INUTILE CERCARE DI FERMARE LE IDEE

INUTILE  CERCARE  DI  FERMARE  LE  IDEE
ALL'INTERNO DI MOLTI POST CI SONO DEI COLLEGAMENTI IPERTESTUALI CHE RIMANDANO AD ALTRI POST O FONTI - SONO RICONOSCIBILI DAL COLORE DEL CARATTERE BLU IN GRASSETTO

martedì 27 luglio 2010

Libertà di espressione - Ma a cosa serve? (in Italia)

L'esperienza Facebook mi ha portato a conoscere le opinioni di moltissime persone.
Mi ha portato a conoscere che c'è molto disappunto nelle manovre politiche di una certa coalizione in particolare. Mi ha portato a conoscere anche che c'è molta voglia di difendere la libertà di espressione.
Ma a cosa serve la libertà di espressione se poi si è sempre dei sudditi?... se non si è ascoltati? e sottomessi ad una ristretta minoranza di persone che governano con la demagogia e l'inganno?
Alcuni si dichiarano di destra, altri di centro... altri di sinistra ma in realtà sono una Casta con un solo obiettivo! Rendere un popolo schiavo!

Da una parte mi entusiasma vedere gente che è sempre pronta a scendere in piazza per protestare ma nello stesso tempo mi intristisce e mi indispone pure vedere proteste di migliaia di persone che scendono in piazza (guidate da qualche partito ovviamente) preoccupatissime di non poter dire qualcosa un giorno (a motivo di certe manovre parlamentari) o di non poter più leggere qualcosa sui giornali o sentire/vedere qualcosa in TV (qualcosa con una buona dose di balle di parte - tanto dai media asserviti a destra quanto dai media asserviti a sinistra)... senza curarsi che del loro protestare, o di ciò che leggono... NON FOTTE NULLA A NESSUNO fra gli eletti! (v nota: http://www.facebook.com/note.php?note_id=377035664216).

Se i cittadini fossero realmente sovrani (art. 1 Cost.) quando proporrebbero una Petizione (art. 50 Cost.), una proposta di legge (art. 71 Cost.), e quando abrogherebbero una legge (art. 75 Cost.) sarebbero ascoltati OGNI TANTO!!!.

Su questo punto la stragrande maggioranza degli italiani, anche fra coloro che scendono ancora in piazza, se ne fottono e non protesta mai nessuno... Sono tutti sudditi e protestano per rimanerlo!!!

Sapete la barzelletta del pugile massacrato di botte sul ring dall'avversario che, una volta finito il match, dice al suo allenatore: "Io ne ho prese tante! Ma sapessi quante gliene ho dette!!"

E' esattamente la stessa cosa che noto in molti italiani. Le pigliamo di santa ragione ed in continuazione ma almeno gliene cantiamo quattro... una volta ai governi di centro, una volta a quelli di sinistra ed una volta a quelli di destra.

Io credo che un pugile... se sceglie di fare il pugile... debba salire sul ring per vincere! Perché se perde sempre è meglio che:

1) O Smetta di boxare
2) O Cambi tattica e si alleni PER VINCERE

O si è sudditi o si è sovrani... ed un Sovrano per prima cosa non protesta e secondariamente non è soggetto a nessuno pur potendo delegare altri a rappresentarlo.

Bruno Aprile - Locate Varesino - 27 luglio 2010 - Comitato Cittadino Democrazia Diretta

http://www.facebook.com/pages/Comitato-Cittadino-Democrazia-Diretta-CCDD/279152377228

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo commento non sarà pubblicato subito ma non appena avrò letto la e-mail che mi notificherà il commento in attesa di moderazione. Grazie della collaborazione