INUTILE CERCARE DI FERMARE LE IDEE

INUTILE  CERCARE  DI  FERMARE  LE  IDEE
ALL'INTERNO DI MOLTI POST CI SONO DEI COLLEGAMENTI IPERTESTUALI CHE RIMANDANO AD ALTRI POST O FONTI - SONO RICONOSCIBILI DAL COLORE DEL CARATTERE BLU IN GRASSETTO

martedì 21 giugno 2011

La giustizia secondo alcuni

dalla lettera del 1737 di un rappresentante del governo lorenese (da "Il Gran Ducato di Toscana" La Reggenza Lorenese, a cura di F. Diaz, Utet Torino 1997, pag. 6 e segg):


 "....la giustizia non è affatto amministrata dal gran numero di tribunali, i quali, per esistere, sono costretti a tirare in lungo i processi, che considerano come fattorie. D'altronde il favore e la protezione è stata tale sotto il governo precedente che un privato che aveva vinto il suo processo non poteva mai ottenerne l'esecuzione contro il protetto di un ministro o di un domestico di corte. Infine sussistono ancora in Firenze quei riguardi e quelle attenzioni abituali nelle Repubbliche per le famiglie ricche o che hanno parenti nelle magistrature, ciò che è stato la causa per cui il povero è sempre stato oppresso...Nelle finanze il disordine non è meno grande, il denaro passa per tante mani che il popolo è schiacciato senza che le casse del sovrano ne traggano vantaggio, poiché vi entra appela la metà di ciò che il popolo è obbligato a pagare (...) la buona fede è bandita da questo paese, ciascuno cerca d'ingannare a più non posso, e il bancarottiere più frodolento vi è sempre stato sostenuto e protetto contro i legittimi creditori..."

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo commento non sarà pubblicato subito ma non appena avrò letto la e-mail che mi notificherà il commento in attesa di moderazione. Grazie della collaborazione