INUTILE CERCARE DI FERMARE LE IDEE

INUTILE  CERCARE  DI  FERMARE  LE  IDEE
ALL'INTERNO DI MOLTI POST CI SONO DEI COLLEGAMENTI IPERTESTUALI CHE RIMANDANO AD ALTRI POST O FONTI - SONO RICONOSCIBILI DAL COLORE DEL CARATTERE BLU IN GRASSETTO

giovedì 20 ottobre 2011

Non vi piacciono i miei modi ?

Non votatemi :-) Non fatemi vostro amico.
Non ne ho bisogno perché:

  1. non voglio entrare nel sistema politico/rappresentativo,
  2. non ho bisogno di consensi e tanto meno di voti, perché appunto non mi candiderò mai (anche se gli italioti meriterebbero altri parassiti a spennarli), e quindi non devo fare demagogia per risultare simpatico,
  3. non mi interessa la forma ma la sostanza (che cerco anche negli altri miei simili),
  4. la gente riflessiva può cambiare pian piano le cose e non gli inetti o i furbi a cui sta bene che il sistema italico resti com'è,
  5. voglio dare spunti di riflessione ed informazioni e spesso occorrono scrolloni per svegliare chi ha il sonno pesante (ovviamente ai furbi certe  informazioni danno fastidio... come pure le maniere forti, che però usano loro stessi anche se in modo differente :-)
esempio illustrativo:
Un appassionato di scampagnate si perde in un luogo che non conosce e vede un bivio con due strade senza indicazioni che conoscono soltanto i residenti. Una conduce al centro del paese in cui il tale si vuole rifocillare o riparare (dal freddo, dalla fame, dalla sete, dalla notte)... e l'altra conduce in mezzo al bosco.
Mentre si domanda dove porteranno quelle due strade nota due passanti e chiede al primo se una delle due strade conduce in paese e questi gli indica la strada con molta gentilezza e premura.... il secondo, che ha ascoltato tutto, si rivolge al tale con tono aspro disprezzando il primo che gli aveva dato gentilmente, e con fare educatissimo, l'indicazione errata, spiegandogli che la strada indicatagli non poteva portare al paese perché molto dissestata rispetto all'altra.
A quale dei due il tale dovrebbe dar retta ?

Imparate a soffermarvi sulle indicazioni e sulle informazioni che ricevete e non tanto sulla forma con cui vengono espresse o divulgate perché questo mondo l'Italia in particolare) è pieno di furbi... e con i furbi non si tratta con la gentilezza (strumento usato spesso dai furbi per metterlo in culo al prossimo).
Chi sa di essersi perso vuole solo trovare la strada che lo conduca in paese e non nel bosco.


C'è gente invece che ragiona in questo modo:
"ha ragione tizio ma siccome è arrogante e non mi piacciono i suoi modi scelgo caio - mi è più simpatico ed educato - e forse anche più istruito :-) (ma che non la sua gentilezza te lo vuole solo mettere nel culo - come fanno i politici più esperti)

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo commento non sarà pubblicato subito ma non appena avrò letto la e-mail che mi notificherà il commento in attesa di moderazione. Grazie della collaborazione