INUTILE CERCARE DI FERMARE LE IDEE

INUTILE  CERCARE  DI  FERMARE  LE  IDEE
ALL'INTERNO DI MOLTI POST CI SONO DEI COLLEGAMENTI IPERTESTUALI CHE RIMANDANO AD ALTRI POST O FONTI - SONO RICONOSCIBILI DAL COLORE DEL CARATTERE BLU IN GRASSETTO

giovedì 24 maggio 2012

Grandissime teste di cazzo

Che non conosciate la Costituzione italiana nemmeno in quelli che sono i "Principi Fondamentali" (primi 12 articoli) lo avete fatto capire a milioni di italiani quando Le Iene vi hanno intervistato chiedendovi cosa recitavano soltanto i primi TRE articoli.

Tuttavia, che Vi piaccia o meno, la Costituzione italiana la dovete rispettare per quella che è, ovvero la Legge fondamentale della Repubblica (art. XVIII disp. trans. e finali comma 4 e artt. 134 e 136

che All'art. 3 recita:

"Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.
È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese."

Ora, per quelle che sono le mie personalissime vedute, non si chiede o non si pretende che lo Stato (attraverso Voi politicanti e le altre istituzioni come il Governo e la Magistratura) debba AIUTARE TUTTI. 

Lo spirito di tale articolo/principio costituzionale credo sia semplicemente che "Lo STATO DEVE IMPEDIRE che ALCUNI prevalgano su ALTRI con metodi discriminatori o comunque scorretti (utilizzando la ricchezza ad esempio) per eccedere sempre più in privilegi e lussi a discapito di altri - privandoli addirittura del necessario, per vivere una vita dignitosa" (v. anche art. 36 Cost.).

Premesso ciò adesso spiegatemi (voi politicanti):
  • Se le Società di distribuzione dell'energia elettrica emettono le bollette come vogliono, conguagli di due o tre anni in un colpo solo, pretendono i pagamenti pignorandoti i beni (se ne hai) se non paghi o sospendendo un servizio indispensabile alla vita e fatturando importi tutt'altro che trasparenti e comprensibili.
  • Se le Società di distribuzione del GAS fanno la stessa cosa.
  • Se le Società di distribuzione dell' ACQUA fanno la stessa cosa.
  • Se le Società di TELEFONIA fanno la stessa cosa.
  • Se le Compagnie di ASSICURAZIONE fanno la stessa cosa.
  • Se le BANCHE e i PROPRIETARI di appartamenti fanno mutui e contratti di locazione come vogliono e fanno la stessa cosa.
Conoscendo il salario medio dell'italiano, la crisi occupazionale dilagante (che è stata inventata per costringere sempre più persone a lavorare a basso costo ed alle condizioni di chi crede di essere imprenditore), mi dite Voi, tenendo in considerazione il citato articolo 3 della Costituzione italiana, cosa cazzo ci state a fare ? A cosa servite ?

Ma se la gente, pur dovendo comunque mantenere Voi, le Vostre famiglie, i Vostri sprechi e privilegi (perché decidete tutto Voi),  si concede almeno lo sfogo di mandarvi affanculo ... avete anche il coraggio e la faccia di culo di offenderVi criminalizzando tali persone attraverso trasmissioni televisive che i Vostri servi giornalisti Vi organizzano ? Cosa avreste dato Voi alla popolazione in cambio di tutto ciò che avete preso da essa ? 

Post correlato: Materie e Servizi di Prima necessità

2 commenti:

Il tuo commento non sarà pubblicato subito ma non appena avrò letto la e-mail che mi notificherà il commento in attesa di moderazione. Grazie della collaborazione