INUTILE CERCARE DI FERMARE LE IDEE

INUTILE  CERCARE  DI  FERMARE  LE  IDEE
ALL'INTERNO DI MOLTI POST CI SONO DEI COLLEGAMENTI IPERTESTUALI CHE RIMANDANO AD ALTRI POST O FONTI - SONO RICONOSCIBILI DAL COLORE DEL CARATTERE BLU IN GRASSETTO

martedì 6 novembre 2012

Solo contro tutti i furbi e lo Stato

Difficile immaginare nell'era moderna in cui vive l'intera umanità l'esistenza di qualche Donchisciotte, anche per la sorte toccata a questo leggendario personaggio ... ma che volete farci ? ... Io sono fatto così e la mia sopportazione ha oltrepassato abbondantemente il mio limite umano.

Oggi inizia la guerra vera e propria a cominciare dall'azienda RESTIANI SPA che gestisce gli impianti di riscaldamento della città di Alessandria (in cui vivo da un anno ormai) ed anche altre città.

Questa azienda con la quale NON HO MAI STIPULATO ALCUN CONTRATTO e dalla quale non ho mai avuto riscontro alle mie missive, oltre ad avermi chiesto ben due rate di acconto (a consumo zero quindi) di 392 e 318 Euro, oltre ad altre 4 rate di 250 Euro, per un totale di  oltre 1800 euro annui ma per un consumo di riscaldamento di circa 6 mesi (e non di un anno), scrive addirittura al proprietario dell'appartamento pretendendo i soldi da lui e minacciandolo di adire le vie legali nei suoi confronti.

Questi mediocri scrivono inoltre lettere indicando fra i destinatari il sottoscritto ed il proprietario dell'immobile ma il contenuto della lettera è rivolto esclusivamente al proprietario.

Avevo diffidato con ben due e-mail (senza alcun riscontro) questa azienda di furbi di scrivere al proprietario e di vedersela con me ... ma continuano imperterriti a ignorare il sottoscritto (ovvero di dare risposta alle e-mail da me inviate) e tampinare invece solo il proprietario dell'appartamento che occupo con regolare contratto di locazione.

Non voglio tirarla troppo per le lunghe, anche se verrà quel momento in cui dettaglierò nei minimi particolari tutta la questione ed il modus operandi di questa Restiani SPA, e per ora mi limito a dire che sono ansioso di discutere tutta la questione davanti ad un giudice ... sempre se la suddetta azienda non è talmente vigliacca da citare SOLO il proprietario per ottenere quanto gli spetta ... secondo i loro calcoli, tariffe e sistemi.

Con la prima e-mail avevo semplicemente chiesto una dilazione del pagamento di quanto richiesto ed alcune informazioni... AVESSERO RISPOSTO UNA VOLTA !

Imparassero almeno a scrivere le missive, indirizzandole ed inviandole solo a chi si rivolgono o, in alternativa, a inserire anche il sottoscritto ma in COPIA CONOSCENZA, dato che il contenuto è rivolto esclusivamente ad altra persona (proprietario).

Sicuramente cercherò anche di capire che ruolo ha, o potrebbe avere, l'amministrazione alessandrina nei rapporti fra consumatori/utenti e Restiani SPA ... magari si scopre che qualche dirigente di questa azienda è parente o intimo amico di qualche politico a livello parlamentare ... ed è per questo che ho scritto all'inizio che "inizia la guerra" ed ho intitolato questo post "solo contro tutti i furbi e lo Stato".

Che c'entra lo Stato ? (qualcuno si domanderà):
Chi controlla e pone limiti a tutti coloro che rubano in qualche modo soldi alla gente imponendo i contratti che vogliono ? i prezzi che vogliono ? le condizioni unilaterali che vogliono ?Il principio fondamentale espresso all'art. 3 della nostra legge fondamentale come è considerato dallo Stato italico ? 
Queste sono le e-mail inviate finora a questi individui e queste sono le conferme di invio_
- Prima e-mail
- Seconda e-mail
- Terza e-mail

E questo è il sito internet con i recapiti per contattare questa azienda per ogni informazione (scrivono):





AGGIORNAMENTO  AL  10  NOVEMBRE  2012


Siccome ho dichiarato pubblicamente l'inizio della guerra (o rivoluzione) sto scambiando con alcuni alcune considerazioni.
Riguardo alla società che in Alessandria detiene il monopolio del riscaldamento ad uso domestico ... l'amministratore del condominio mi dice che:

" da moltissimi anni Restiani SpA ha in mano la cosa e gli alessandrini lo hanno sempre accettato (evidentemente)"

Al che ho risposto:
"Caro signore a me quello che subiscono tacitamente gli alessandrini, di cui sono certo che si lamentano, non me ne può fregar di meno. Non sempre quello che la massa tollera o subisce è giusto o veramente voluto. In Italia ad esempio gli italioti si lamentano sempre della classe politica ma oltre la metà della popolazione ancora vota per farsi derubare e soggiogare da essa.
Io valuto ogni cosa in base a dei parametri di riferimento e per me tale riferimento è la costituzione italiana ... se in Italia è carta straccia per tutti, o quasi, non è un problema mio ... io esigo che sia rispettata perché un punto di riferimento è necessario per stabilire delle regole e la costituzione italiana è proprio questo... quindi:

quando volete parlare con me cercate di non citare cosa pensa e fa la massa italiota e soprattutto evitate di dire "la legge dice" "la legge vuole" perché in Italia le leggi vengono decise da una cosca di farabutti ILLEGITTIMA legittimata da una popolazione che usa un metodo ILLEGITTIMO per la nomina dei membri di tale cosca, e di fronte a questa realtà le lobbies la fanno da padrone, consapevoli che la classe politica se ne strafotte di come tali lobbies o affaristi e faccendieri da strapazzo stabiliscono le LORO regole, in contrasto con ben più importanti regole.

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo commento non sarà pubblicato subito ma non appena avrò letto la e-mail che mi notificherà il commento in attesa di moderazione. Grazie della collaborazione