INUTILE CERCARE DI FERMARE LE IDEE

INUTILE  CERCARE  DI  FERMARE  LE  IDEE
ALL'INTERNO DI MOLTI POST CI SONO DEI COLLEGAMENTI IPERTESTUALI CHE RIMANDANO AD ALTRI POST O FONTI - SONO RICONOSCIBILI DAL COLORE DEL CARATTERE BLU IN GRASSETTO

giovedì 13 dicembre 2012

Il problema della governabilità

I nostri politici sembrano tutti molti interessati al fattore "Governabilità del paese" ... infatti non stiamo dando un buon esempio, da DECENNI, di stabilità politica (v. legislature brevi, cadute di governo, governi tecnici).

Per questo sono molto impegnati a sfornare leggi elettorali su misura, per attribuire premi di maggioranza, poltrone, etc., in considerazione del fatto che nascono come funghi sempre nuovi gruppi e/o movimenti politici.

L'Italia oltre al primato assoluto al mondo per quantità di leggi nel proprio ordinamento detiene anche un primato assoluto per quantità di partiti e movimenti politici che fanno a gara per conquistare le poltrone.

Il risultato è sempre stato appunto una scarsissima capacità di governare il paese e sempre i soliti, alla fine a governare.
Ma non è ovvio questo ?
Il prolificare di partiti e movimenti politici non dimostra altro che la scarsa disponibilità a collaborare e/o accordarsi per trovare soluzioni idonee ed opportune alla crescita della nazione. Significa che ogni gruppo: o pensa di avere la verità in tasca, oppure pensa solo alla conquista delle poltrone perché tutti sanno che in Italia le poltrone rendono più che in qualsiasi altro Stato di qualsiasi contintente al mondo.

Abbiamo voluto far parte dell'Europa ma non teniamo conto della sua opinione, avendoci più volte ammonito per l'instabilità politica e di governo.

Insomma gli italioti non vogliono proprio capire che la politica in Italia, ovvero la democrazia rappresentativa in Italia, è la gallina dalle uova d'oro per molti che non pensano minimamente al governo del paese ... ma pensano solo al governo delle proprie tasche.

Il parlamentume italico non ha fatto altro che ostacolare l'entrata in politica di nuovi movimenti con leggi su misura e sembra che lo abbia fatto per ovviare al problema di "ingovernabilità" quando invece le ragioni solo ben altre, ovvero la principale è quella di mantenere il potere solo in due gruppi inciuciari apparentemente contrapposti.
La Casta insomma deve rimanere al potere e decidere la sorte di milioni di persone per arricchire sempre i soliti pochi.

Ricapitoliamo:
  • Pochi partiti al comando danno l'impressione di una Oligarchia sempre più marcata
  • Troppi partiti danno l'impressione di scarsa umiltà e volontà di collaborare assieme, e dimostrano una difficoltosa governabilità del paese.
Da 7 anni esiste una legge elettorale che assegna un premio di maggioranza alla coalizione che se non ottiene sufficienti voti per avere 340 seggi alla Camera glieli assegna ugualmente (per avere una maggioranza parlamentare più forte e quindi una maggiore stabilità di governo.... dicono)
Tuttavia si è votato già due volte con questa legge elettorale e ci si appresta a votare per la terza volta ... ma sono crollati due governi e si è andati ad elezioni anticipate nella scorsa legislatura (durata solo due anni) e ci apprestiamo ad andare a seconde elezioni anticipate anche in questa legislatura.
Dove cazzo sarebbe la stabilità che si voleva conseguire con l'attuale legge elettorale ? fra l'altro palesemente anti-costituzionale per l'impossibilità di eleggere DIRETTAMENTE i parlamentari (v. artt. 56 e 58 Cost.)


Ma il popolo italiano ... chi ancora continua a votare con una legge simile, nonostante i brogli elettorali che schifosamente fanno, ... non riesce ancora a capire che si mettono d'accordo PRIMA su chi deve vincere le elezioni ? su quanto devono durare un Governo e/o una legislatura ?
Non riesce proprio a capire che manipolano tutto ciò che vogliono e che l'ingovernabilità è l'unico movente/pretesto che hanno per giustificare il NON CAMBIAMENTO ?
Ormai nessuno in politica può cambiare nulla ... perché il disastro fatto dalla classe politica è INSANABILE e i politici lo sanno !

E' IL POPOLO CHE VOTA ANCORA  CHE NON  LO SA ... o NON LO VUOL  SAPERE.

Quale soluzione quindi ?

La Democrazia Diretta !
Quando il popolo avrà il potere di auto-governarsi, qualora i politici dimostrano di non saper/voler governare, si risolverà tutto gradualmente perché a decidere sarà il popolo e le decisioni, giuste o sbagliate, saranno prese non da un partito o da un gruppo di cittadini e nell'interesse di lobbies ... ma dalla collettività (da chi vorrà esprimersi PER DELIBERARE ovviamente) senza condizionamenti di lobbies, organizzazioni criminali o massoniche !

SVEGLIATEVI !

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo commento non sarà pubblicato subito ma non appena avrò letto la e-mail che mi notificherà il commento in attesa di moderazione. Grazie della collaborazione