INUTILE CERCARE DI FERMARE LE IDEE

INUTILE  CERCARE  DI  FERMARE  LE  IDEE
ALL'INTERNO DI MOLTI POST CI SONO DEI COLLEGAMENTI IPERTESTUALI CHE RIMANDANO AD ALTRI POST O FONTI - SONO RICONOSCIBILI DAL COLORE DEL CARATTERE BLU IN GRASSETTO

martedì 1 gennaio 2013

2013 Un anno di merda descritto in una semplice foto




Non ho voluto nemmeno ascoltare il solito discorso del Presidente della Repubblica delle banane dritte ... perché avrei rotto il televisore. Un politico (comunista) che ha beneficiato anch'egli di un bell'aumento di stipendio e accessori vari in tempo di grande crisi (il debito pubblico italico ha superato nell'ultimo mese del vecchio anno i 2.000 miliardi di euro).

Post correlato: ENEL


AGGIORNAMENTO  AL  "DOPO  ELEZIONI  POLITICHE"

Avete votato ?
Avete fatto il tifo per i vostri paladini ?
Siete soddisfatti di chi ha vinto e di chi ha perso le elezioni ?
Bene !
Ora tenete pronti i portafogli perché quanto elencato nella foto non peserà a chi avrà conquistato le poltrone parlamentari ... peserà invece a molti elettori, vincenti e perdenti (anche se gli elettori sono gli unici perdenti perché devono mantenere tutti i politici - e i politici sono gli unici vincenti anche se hanno perso le elezioni) ... ma a chi le dico queste cose ?


AGGIORNAMENTO  DEL  1 GIUGNO 2013

Continuano a prenderci per il culo e la metà degli italiani ancora vota:
Avevo sottolineato che anno di merda sarebbe stato questo, ma non perché mi ritengo un veggente, ma perché tutti i media avevano annunciato aumenti di beni e servizi di prima necessità (v. foto sopra), disoccupazione e crisi delle imprese.
Nonostante tutto ciò le priorità e le liti interne dei nostri "rappresentanti" quali sono ?
Attraverso la stampa e la televisione vediamo che non parlano altro che di:
  • legge elettorale
  • finanziamento ai partiti
  • legge sui partiti
Ma non perché si vergognano di come fanno votare gli italiani o dei soldi che hanno rubato impoverendo una popolazione ... ma per DIFENDERE tutto ciò.
In sostanza vengono sempre prima i loro affari e al popolo manco pensano di striscio. Ovviamente dei tre temi citati non si farà nulla come al solito ... poiché ne discutono da anni e anni ... le solite chiacchiere per deviare l'attenzione dagli altri problemi più seri, che non possono o non voglio affrontare.

Votate sempre italiani ! Mi raccomando


AGGIORNAMENTO DEL 9 MAGGIO 2014

Non sono un chiaroveggente ... sono una persona con un cervello che funziona.
Leggendo questa notizia mi è venuta in mente quella stronza del servizio clienti dell'Enel che mi aveva detto che l'energia elettrica aumenta in funzione dell'aumento del petrolio (pensava di parlare a un italiota - poverina):
http://www.leggioggi.it/2012/06/29/bollette-la-stangata-continua-luce-e-gas-in-aumento-nonostante-il-petrolio-sia-in-calo/


AGGIORNAMENTO DEL 30 DICEMBRE 2014

Proprio oggi apprendo da tutti i TG nazionali che nel 2015 le bollette della luce e del gas saranno meno care grazie alla diminuzione del costo delle materie prime (che poi è una sola) ... Tuttavia il costo del petrolio è diminuito nell'arco di un anno di oltre il 50% (da oltre 115 dollari al barile è oggi a meno di 55 dollari al barile) e solo DOPO UN ANNO la diminuzione del costo delle bollette della luce dicono (se sarà vero poi) del solo 3%.
Se non è uno Stato LADRO questo come lo possiamo definire ?
Qui nessuno sembra voler comprendere (né istituzioni e né società fornitrici di servizi di pubblica necessità e indispensabili alla vita) che certi costi devono essere rapportati alle entrate ed ai redditi degli individui. In altri paesi la luce ed il gas possono essere anche più care ma non c'è la disoccupazione che c'è in Italia e neppure il basso potere d'acquisto dei salari di chi ha un lavoro.




Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo commento non sarà pubblicato subito ma non appena avrò letto la e-mail che mi notificherà il commento in attesa di moderazione. Grazie della collaborazione