INUTILE CERCARE DI FERMARE LE IDEE

INUTILE  CERCARE  DI  FERMARE  LE  IDEE
ALL'INTERNO DI MOLTI POST CI SONO DEI COLLEGAMENTI IPERTESTUALI CHE RIMANDANO AD ALTRI POST O FONTI - SONO RICONOSCIBILI DAL COLORE DEL CARATTERE BLU IN GRASSETTO

mercoledì 30 ottobre 2013

Aspettando la rivolta civile

Ormai non resta che attendere che quei pochi italiani intelligenti e soprattutto onesti (ad es. quelli che hanno smesso di votare alle elezioni) invadano i palazzi del potere per spaccare la testaccia di quegli ita-glioni che hanno distrutto un paese - una democrazia (mai esistita fra l'altro) - e grandissima parte della popolazione con le loro chiacchiere e leggi più schifose di loro sfornate nel tempo.

Non ci sono alternative poiché a quella gentaglia che pullula le istituzioni italiche e la politica di risolvere i problemi REALI del paese non fotte nulla ! Infatti con il loro menefreghismo dimostrato per decenni hanno aggravato talmente tanto alcuni problemi di primaria importanza (casa e lavoro) che ora non li potranno più risolvere.

Non fanno altro che persistere tutti quanti nelle loro lotte di potere internamente ai loro gruppi di appartenenza (partiti politici) ... facendo ignobilmente schifo ... e mi stupisco di come ancora 34 MILIONI di italioti votino alle elezioni.
  • Il centro destra è diviso (Berlusconi Vs. Alfano - falchi e colombe)
  • Il centro sinistra è diviso (Renzi Vs. il resto del PD - PD che aveva nominato come segretario generale un sindacalista ! )
  • Il centro è diviso (dimissioni di Monti da Scelta Civica e Casini in panico)
  • Il Movimento 5 Stelle ha mostrato spaccature interne fin dall'entrata in parlamento su diverse questioni.
In mezzo a tutto questo casino e a queste evidenti lotte di potere, i problemi VERI ora come ora non potranno MAI essere risolti e non sono nemmeno al centro dell'agenda politica (infatti al centro c'è sempre Berlusconi con la sua decadenza dalla carica di senatore).
Hanno voglia di fare "governi" di "larghe intese" ... i temi "Lavoro" e "Casa" non li possono più risolvere se non smettendo di pagare il debito pubblico giunto ormai alle stelle (in rapporto al PIL).

Un paese che non produce più nulla con spese così elevate (classe politica - funzionari di Stato ed enti statali e parastatali) e sprechi così evidenti, e che vuole continuare a pagare gli interessi del debito pubblico non potrà defiscalizzare niente (infatti si vede come stanno introducendo nuovi balzelli anche ora).

Problema casa:
C'è un crescente incremento della popolazione che presenta richieste di casa popolare. Incremento prevedibile da tempo - poiché già aumentava quando avevano liberalizzato i canoni di locazione degli immobili abrogando l'equo canone e quando avevano deciso di VENDERE le case popolari.
Se liberalizzate i canoni di locazione e vi accorgete che molti proprietari di appartamento chiedono canoni che superano largamente il 50% dello stipendio medio degli italiani ... non vi suona un campanellino d'allarme in quella testaccia che avete appoggiata al collo, politicanti da strapazzo ?

Se inoltre vendete pure i pochi alloggi popolari a disposizione ... non vi rendete conto che poi mancheranno per far fronte alle richieste in aumento ? politicanti da strapazzo che non siete altro ?
Se promettevate, politicanti da strapazzo, di costruire nuovi alloggi popolari con il ricavato dalle vendite di quelli esistenti, e non lo avete fatto, oggi, con la crisi economica e la mancanza di fondi che non fate altro che lamentare da decenni, non li potrete di certo costruire, politicanti da strapazzo !

Problema lavoro:
Il problema non è solo legato all'avere un'occupazione ma anche, e soprattutto, a quanto è retribuita un'occupazione, politicanti da strapazzo che non siete altro. Se tutti i beni e i servizi di prima necessità alla popolazione aumenteranno come stanno aumentando in Italia da tempo, un lavoro poco retribuito non servirà a molto a chi lo ha ... coglioni politicanti che non siete altro !
Ci saranno tantissime persone che un mese non pagheranno l'affitto, un mese non pagheranno il gas, un mese la luce, un mese la tassa sui rifiuti, etc. e queste persone dovranno per forza:
  • o fare una vita di merda PUR LAVORANDO
  • o INDEBITARSI (come avete fatto voi - politicanti da strapazzo - indebitando però la popolazione anziché voi).
Inoltre se volete mantenere i lussi, gli sprechi e i compensi vostri e dei funzionari di enti pubblici e privati, e continuare pure a pagare gli interessi del debito pubblico (col 40% delle tasse prelevate dalla popolazione)politicanti da strapazzoè inutile che continuate a diffondere la fandonia di ridurre le tasse alle imprese ... perché non ci sarebbe abbastanza denaro per soddisfare tutto quanto prima elencato.
Voi, politicanti da strapazzo, non farete nulla per creare REALI posti di lavoro perché non vi interessa creare ricchezza ma solo schiavitù. Senza schiavi non potreste ingrassare e non potreste fare ingrassare i vostri datori di lavoro (che non sono i cittadini ma le lobbies).
  • L'Italia si salverà soltanto quando voi, politicanti da strapazzo, riconoscerete quel potere, che vi siete arrogati abusandone da sempre, al legittimo possessore il POPOLO.
  • L'Italia si salverà quando voi, politicanti da strapazzo, cambierete mentalità e inizierete a studiare l'ONESTA' più dei libri che vi hanno acculturato per sfruttare e imbrogliare la gente comune.
  • L'Italia si salverà quando quei 34 milioni di coglioni che ancora vi votano smetteranno di avallare questo sistema in mano a dei pazzi furiosi e scenderanno in piazza, assieme a chi non vi vota più (oltre 15 MILIONI) per rompervi le ossa ... non per sventolare bandiere e urlare dentro a dei megafoni.
La vostra salvezza, cari politicanti da strapazzo, sono gli italioti - purtroppo ... sono i miei stessi connazionali ... e anche se è fuori ogni ombra di dubbio che la classe politica è lo specchio della popolazione (o della stragrande maggior parte di essa) come dicono attualmente spesso pure i politicanti (di destra, di centro e di sinistra), sono sempre dell'idea che non sono tutti parenti e amici di politicanti, quei 34 MILIONI di coglioni che ancora votano e che vanno a sentire i vari leader di partito ai convegni e alle manifestazioni di piazza che organizzano e che, pertanto, hanno interesse che restino seduti sulle poltrone dei palazzi.

Siete talmente sicuri della stupidità degli italioti, politicanti da strapazzo, che non vi rendete conto di avere perduto ogni capacità di analisi. Non vi rendete conto che state portando VOI la gente a rivoltarsi con violenza e siete talmente bastardi e infami che non vi rendete neppure conto che contro la gente che si rivolterà userete altra gente nelle loro stesse condizioni (forze dell'ordine e militari).

Non resta che attendere quel giorno poiché ormai sono convinto che sarà inevitabile ... nel frattempo VOI, politicanti da strapazzo, continuate a blaterare come avete sempre fatto, grazie a chi vi ospita, mostrando sempre i vostri visi sorridenti sparando un mare di cazzate nelle varie trasmissioni televisive.
Non sapete e non potete fare altro ... in fin dei conti.

7 commenti:

  1. Sono ormai talmente inutili che non servono a niente......
    Appena gli citi la Costituzione o sparano cazzate o non rispondono, ma che cazzo ci giurano a fare ?
    E' la prassi giurarci ma non rispettarla ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Evidentemente a 34 milioni di italioti a qualcosa servono :-) Altrimenti come giustifichi questa alta affluenza alle urne italiche Andrea ?

      Elimina
  2. Pensa che il sindaco della mia città non sà ormai cosa rispondere ed io gli ho detto di dimettersi tanto sono inutili, non servono gente così.....
    Gente che non sà risolvere i problemi sono solo un spreco inutile alla società......
    Ma intanto non risponde più e non mi meraviglio ormai di nulla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E cosa vuoi che ti risponda Andrea ? Credi che possa andare contro le regole del suo partito ? che a sua volta (il suo partito) non andrà mai contro le regole della Casta ?

      Elimina
  3. Che se è onesto si dimette, dico se è onesto ma non lo è..............
    Non è stato scelto dai cittadini per dare conto alla casta.........

    RispondiElimina
  4. I cittadini coglioni non hanno capito un cazzo, basterebbe fare modificare lo statuto fare introdurre tutte le forme di referendum e dopo con un referendum tipo revocativo fallo dimettere.........

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' più facile, arrivati a questo punto, che scoppi una rivolta piuttosto che gli italioti capiscano cosa sia la democrazia rappresentativa in realtà, e come con la democrazia diretta la si potrebbe correggere. Quindi attendiamo Andrea ... la stupidità e l'opportunismo di questo popolo di stronzi ormai non hanno più veli.

      Elimina

Il tuo commento non sarà pubblicato subito ma non appena avrò letto la e-mail che mi notificherà il commento in attesa di moderazione. Grazie della collaborazione