INUTILE CERCARE DI FERMARE LE IDEE

INUTILE  CERCARE  DI  FERMARE  LE  IDEE
ALL'INTERNO DI MOLTI POST CI SONO DEI COLLEGAMENTI IPERTESTUALI CHE RIMANDANO AD ALTRI POST O FONTI - SONO RICONOSCIBILI DAL COLORE DEL CARATTERE BLU IN GRASSETTO

venerdì 15 maggio 2015

Connessione Wi-fi con chiavetta 3 - Sim prepagata

Siccome mi hanno stancato i contratti di TUTTE le società di telefonia riguardanti le linee ADSL, ho cercato sul mercato delle alternative.

Gira e rigira infatti i contratti sono sempre sbilanciati a maggior vantaggio delle Società che forniscono qualsiasi servizio e presentano sempre quelle clausole scritte con caratteri talmente piccoli che è veramente difficile leggerle attentamente.

Ad ogni modo dato che la connessione internet sta diventando qualcosa di veramente importante, anche per i rapporti con la Pubblica Amministrazione che, in virtù di LEGGI DELLO STATO, fornisce ai cittadini attraverso i suoi siti istituzionali informazioni e servizi a volte indispensabili, ho cercato una Società che fornisca la connessione internet al di fuori della rete cablata (che alla fin fine è sempre Telecom).

L'unica eccezione sarebbe Fastweb che però non ha ovunque le proprie linee in fibra ottica e pertanto fornisce ancora una rete cablata mista (ovvero usa i suoi cavi in fibra ottica fino ad un certo punto e i cavi tradizionali - non fibre ottiche - della telecom dagli armadi stradali alle cassette di condominio da cui partono i doppini ai singoli appartamenti).

Tutte le Società hanno le loro connessioni Wi-Fi, senza contratti e bollette (senza costi mensili fissi e obbligatori), ma la navigazione è a Gigabyte.
In sostanza se si naviga in rete scaricando o anche solo guardando filmati, ascoltando musica, guardando immagini, ossia tutto ciò che è "multimediale" si fa presto a superare le soglie previste. In pochi giorni si scaricherebbero decine e decine di Gigabyte.

L'unica Società che fornisce una connessione a tempo a prezzi discreti è la 3.
Tuttavia - come si può vedere dall'immagine scelta per questo post - molto prima di terminare la soglia succede qualcosa di strano, e questo è il secondo mese che noto la stessa stranezza.
Dal momento in cui si effettua la ricarica della Sim inserita nella chiavetta da usare col computer per effettuare la connessione, la connessione e sufficientemente veloce (in media 1,7 - 2 Mega).
Quando giungi a metà della soglia (50 ore su 100) la connessione rallenta fortemente e lo si può notare dalle immagini sottostanti.



La foto sopra è del programma che si utilizza per connettersi ad internet e che comanda la chiavetta inserita in una porta USB del computer. Il numero a sinistra è relativo al traffico dati in scaricamento (download); quello a destra è relativo al traffico dati in caricamento (upload).
Quando si usa internet avviene uno scambio di dati dalla rete al computer in uso e viceversa, ovvero anche il computer connesso trasmette dati alla rete altrimenti non si potrebbe navigare.
In questo caso dopo 12 secondi dalla connessione avvenuta il traffico dati Upload è di 52,48 kilo bit per secondo e la connessione è buona (si naviga bene).

Nella foto successiva si nota la stranezza una volta raggiunta la metà della soglia ore relativa all'offerta (Super web 100):



Come potete vedere dopo soli 51 secondi dalla connessione ad internet il traffico dati Upload è sceso da 52,48 a 5,13 Kilo bit per secondo e così la sola apertura di una pagina web è lenta (ascoltare musica - aprire foto e vedere filmati è impossibile). 

Morale della favola ?
Con 15 euro al mese tu non navighi 100 ore ma più o meno 50 ore perché le restanti ore di navigazione fanno solo girare i coglioni, e ti avvisano pure con dei messaggi scritti a caratteri cubitali che devi ricaricare la Sim, quando manca ancora la metà del traffico disponibile:




Per pubblicare questo post, con la connessione così lenta, ho impiegato 25 minuti.





Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo commento non sarà pubblicato subito ma non appena avrò letto la e-mail che mi notificherà il commento in attesa di moderazione. Grazie della collaborazione