INUTILE CERCARE DI FERMARE LE IDEE

INUTILE  CERCARE  DI  FERMARE  LE  IDEE
ALL'INTERNO DI MOLTI POST CI SONO DEI COLLEGAMENTI IPERTESTUALI CHE RIMANDANO AD ALTRI POST O FONTI - SONO RICONOSCIBILI DAL COLORE DEL CARATTERE BLU IN GRASSETTO

venerdì 8 maggio 2015

In attesa delle prossime elezioni

Qualsiasi persona dotata di un minimo di intelletto ed onestà  dovrebbe avere compreso - dopo tutto il tempo trascorso - SE IN BUONA FEDE - che votare alle elezioni non serve a NULLA.

Al contrario serve a legittimare un sistema obsoleto, truffaldino e parassitario.

Serve a dei parassiti infami che decidono ciò che vogliono giustificandosi del fatto di essere stati VOTATI.
L'ultima prova a sostegno del fatto che le elezioni non servono a nulla, e che alla fine a vincere sono sempre i soliti, l'abbiamo avuta dopo le ultime elezioni politiche del 2013.

Il Movimento di Grillo, che molti dicevano di votare poiché i loro candidati non hanno mai fatto parte di partiti politici, ha singolarmente vinto le elezioni ma non conta NULLA.

I suoi membri eletti non possono fare altro che denunciare le magagne e le mangerie politiche come se la gente non ne sapesse già a sufficienza e come se nessun altro prima di loro avesse fatto le stesse cose per decenni e da decenni.

Di urlatori in parlamento ce ne sono sempre stati e fino a che a decidere saranno pochi furbastri incravattati ci sarà ben poco da fare e da sperare.
Quando la gente aprirà gli occhi e vorrà un REALE cambiamento ... dovrà solo lottare per la VERA democrazia.

Il popolo deve avere l'ultima parola ! Come in Svizzera..

AGGIORNAMENTO DEL 19 LUGLIO 2015

Siccome avevo citato il Movimento di Grillo, mi giunge notizia che il M5S in parlamento abbia presentato un disegno di legge, o ha sostenuto e propagandato un disegno di legge, che prevede lavori di pubblica utilità a chi non può pagare le tasse come l'IMU, la TASI, etc.

A parte il fatto che volevo capire se il Movimento 5 Stelle è contro o a favore della pressione fiscale che in Italia sta decimando anche il basso ceto sociale, mi pare che si stia trovando bene nella Casta ed ha imparato molto presto (prima di altri) AD ASSECONDARLA.

Praticamente stanno legalizzando lo sfruttamento ed il lavoro gratuito a chi è soggetto ai furti di Stato IMPOSTI CON LEGGI E LEGGINE.
Tale sfruttamento lo stavano già attuando da tempo senza alcuna legge nei confronti di molti cittadini in difficoltà che si sono rivolti ai servizi sociali per avere qualche aiuto anche temporaneo.
In cambio di assistenza gli "assistiti" dovevano lavorare (a prescindere da quanti soldi hanno dato allo Stato quando lavoravano alle dipendenze di qualche azienda).


Fra i lavori di pubblica utilità che dovrebbero svolgere i cittadini per così dire "morosi" c'è il taglio di rami, alberi, etc.
Volevo sapere se chi dovrà svolgere questi lavori:

  1. E' dotato dei DPI (Dispositivi di Protezione individuale) previsti dalla legge ? (Dlgs 9 aprile 2008, n. 81).
  2. E' dotato di attrezzature - per eseguire detti lavori - adeguate e conformi alle leggi sulla sicurezza ?
  3. I contributi previdenziali, pensionistici, infortunistici gli vengono versati ?

    In sostanza si tratta di lavoro nero o vengono messi in regola ?
Bravi grillini ! State imparando presto !


Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo commento non sarà pubblicato subito ma non appena avrò letto la e-mail che mi notificherà il commento in attesa di moderazione. Grazie della collaborazione