INUTILE CERCARE DI FERMARE LE IDEE

INUTILE  CERCARE  DI  FERMARE  LE  IDEE
ALL'INTERNO DI MOLTI POST CI SONO DEI COLLEGAMENTI IPERTESTUALI CHE RIMANDANO AD ALTRI POST O FONTI - SONO RICONOSCIBILI DAL COLORE DEL CARATTERE BLU IN GRASSETTO

lunedì 5 ottobre 2015

Il Denaro pubblico in Italia (Nuovo ponte Cittadella ad Alessandria)

Quello raffigurato è il vecchio ponte che collegava la famosa "Cittadella" alla città di Alessandria.
E' stato ricostruito in mattoni pieni e pietra nel 1891 (quindi aveva 123 anni ed ha resistito a diverse esondazioni del fiume Tanaro pur subendo danni).

Ho scelto questa immagine, che raffigura il fiume Tanaro in piena, per evidenziare appunto il pericolo che questo fiume (spesso esondato)  costituisce.

La demolizione del ponte (demolizione che ha suscitato perplessità  in molti cittadini) avvenuta nel 2009, quando maggioranza consiliare e giunta erano di centro-destra, ha reso necessaria la sua ricostruzione (è ovvio che qualsiasi amministrazione eventualmente succeduta avrebbe dovuto ripristinare il ponte una volta demolito).

Il nuovo ponte, in fase di costruzione, sarà realizzato entro il 2016 e si presenterà come da immagine sottostante:



Io non sono un esperto in ingegneria edile o meccanica ma osservando il progetto, l'andamento dei lavori con quello che finora - in fase di costruzione - si è già verificato (una delle due torri per la costruzione dell'arco si era inclinata), le esondazioni e i danni provocati dalla forza delle acque del fiume Tanaro nel tempo, specie con l'alluvione del 1994, mi pongo alcune domande dal punto di vista LOGICO.

Dato che il nuovo ponte sarà costituito da UNA SOLA campata nella mia ignoranza mi chiedo:
Una sola campata sarà sufficiente a reggere la forza del fiume in piena, considerando che l'arco e i cavi di acciaio che lo ancorano alla base costituiscono un peso e un bersaglio per il vento che in questa zona non manca di certo ?

La mia ignoranza mi porta comunque a pensare che più arcate significano più pilastri di sostegno della struttura, quindi della strada percorsa da pedoni e veicoli.
La mia ignoranza mi porta comunque a pensare che quell'arco in acciaio sia un peso che grava sulla struttura (retta da due soli pilastri) che si poteva evitare (esistono migliaia di ponti senza archi sopra  - che hanno sicuramente un costo aggiuntivo).

La mia ignoranza mi porta comunque a pensare che in giornate ventose quell'arco si comporti come una vela sollecitando la struttura.

Al di la di queste mie osservazioni da ignorante in materia, pare che la realizzazione di questo ponte costerà 18 MILIONI di euro, e 1 MILIONE E 200  MILA euro sono già stati destinati dalla Provincia di Alessandria per la sua realizzazione (soldi dei CITTADINI).

Fonti delle informazioni:

  • https://it.wikipedia.org/wiki/Ponte_Cittadella
  • http://alessandrialisondria.altervista.org/storia-ponte-tanaro-ponte-meyer/
  • http://www.radiogold.it/notizie/7-politica/73529-la-torre-del-ponte-meier-si-inclina-il-m5s-chiede-spiegazioni-alla-giunta




Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo commento non sarà pubblicato subito ma non appena avrò letto la e-mail che mi notificherà il commento in attesa di moderazione. Grazie della collaborazione