INUTILE CERCARE DI FERMARE LE IDEE

INUTILE  CERCARE  DI  FERMARE  LE  IDEE
ALL'INTERNO DI MOLTI POST CI SONO DEI COLLEGAMENTI IPERTESTUALI CHE RIMANDANO AD ALTRI POST O FONTI - SONO RICONOSCIBILI DAL COLORE DEL CARATTERE BLU IN GRASSETTO

sabato 26 dicembre 2015

Il Curriculum Vitae

Non ci dormo più la notte ormai, pensando:
 A cosa serve il Curriculum Vitae ?

- Rispondi agli annunci delle agenzie di lavoro candidandoti alle varie offerte, ti chiedono il curriculum e nessuno ti risponde.

- Scrivi direttamente alle aziende, alleghi il curriculum e manco quelle ti rispondono.

- I Centri per l'impiego vorrebbero addirittura insegnarti come redigere un Curriculum Vitae considerando la gente con decenni di esperienza e specializzazione degli handycappati da non sapere scrivere un curriculum.

- Fai il porta a porta a chiedere lavoro e ti guardano con aria impietosita come se stessi chiedendo l'elemosina, rispondendoti esattamente come rispondono a chi chiede l'elemosina per le strade: "non ho spiccioli" (e il curriculum che hai in tasca non fai neppure in tempo a tirarlo fuori).

- Le aziende più grandi ti fanno compilare un modulo a cui allegare il curriculum e manco ti fanno oltrepassare la portineria.

C'è qualcosa che mi sfugge.

Curiosità:

Dopo essermi candidato ad un'offerta di lavoro di una delle più grandi agenzie di lavoro interinale italiane ricevetti una telefonata e dopo una lunga conversazione telefonica fui invitato pure a rispondere ad un questionario tecnico online, nel sito dell'agenzia di lavoro interinale, attinente alla professione richiesta ... test formato da 9 domande:

La nona ed ultima domanda  era: Cos'è un contattore ?

Per tutti i quesiti c'erano tre risposte e bisognava selezionare quella giusta (v. foto sotto):


Nessuna delle tre risposte era corretta poiché 
il contattore, o teleruttore, è un dispositivo di comando (prevalentemente per motori - ma non solo) che può essere attivato a distanza da più punti (solitamente pulsanti) alimentati da circuiti con tensioni inferiori a quelle di funzionamento dell'utilizzatore comandato dal contattore.
Un motore elettrico normalmente alimentato a 380 Volt può essere avviato da tali dispositivi mediante pulsanti collegati a circuiti a 12 / 24 / 110 Volt.

Ergo: 
- Non è un dispositivo di protezione dell'impianto perché tale funzione viene svolta da interruttori magnetotermici e/o differenziali o da fusibili.


- Non è un componente elettropneumatico poiché è puramente elettrico (anche se esistono contattori che chiudono i contatti principali attraverso aria ed elettrovalvole).


- Non limita la corrente di spunto del motore elettrico poiché è un dispositivo dotato di soli contatti senza avvolgimenti limitatori di corrente. La corrente di spunto dei motori viene limitata da sistemi di avviamento che si possono diversificare con il collegamento stella-triangolo degli avvolgimenti statorici - se il motore è costruito per consentirlo, o attraverso reostati (resistenze).



 ... che fare in questo caso ? 

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo commento non sarà pubblicato subito ma non appena avrò letto la e-mail che mi notificherà il commento in attesa di moderazione. Grazie della collaborazione