INUTILE CERCARE DI FERMARE LE IDEE

INUTILE  CERCARE  DI  FERMARE  LE  IDEE
ALL'INTERNO DI MOLTI POST CI SONO DEI COLLEGAMENTI IPERTESTUALI CHE RIMANDANO AD ALTRI POST O FONTI - SONO RICONOSCIBILI DAL COLORE DEL CARATTERE BLU IN GRASSETTO

mercoledì 20 gennaio 2016

I processi in televisione


Se dovessi elencare tutte le trasmissioni dove al giorno d'oggi si fanno processi in televisione anziché nelle sole aule dei tribunali l'elenco sarebbe lungo.

Il bello (si fa per dire) è che ci sono delle/dei conduttrici/conduttori televisivi che fanno di quelle domande talmente idiote da far venire voglia di cambiare canale:
"Come mai l'imputato si è avvalso della facoltà di non rispondere ?" ... 

Mah ! Forse perché è una facoltà / diritto previsto dalla Legge ! (Art. 64 C.P.P.)

O vogliamo fare i processi in televisione ancor prima del termine delle indagini preliminari dove dovrebbe essere tutto segreto ?

Certi conduttori (e conduttrici) dovrebbero spolverare scrivanie e pulire i pavimenti degli studi televisivi ... altro che condurli ! (con tutto il rispetto per chi svolge tali mansioni senza pretese).


Uno dei tantissimi paradossi italici consiste nel fatto che mentre i diretti interessati - indagati/imputati - non possono accedere agli atti del fascicolo se prima non si sono chiuse le indagini preliminari ... qualcuno può avviare processi pubblici in televisione impersonando ruoli di Polizia Giudiziaria.

Fanno domande, sollevano dubbi, invitano esperti in psicologia, criminologia, etc. e mettono alla gogna prima del tempo chi magari non c'entra nulla con un determinato fatto.

Mi ricorderò sempre quando fu incolpato dai media dell'assassinio della moglie e del figlioletto quel tale che addirittura era fuori dall'Italia.

Pur di fare ascolti distruggono la reputazione delle persone con una nonchalance impressionante ... 

meno male che secondo la nostra legge fondamentale si è considerati innocenti fino a condanna della Corte di Cassazione (terzo grado di giudizio).

Ma si !! In fin dei conti cos'è la Costituzione italiana ? Si è già dimostrata carta straccia per i nostri politicanti e governanti ... ma evidentemente anche per i giornalisti.


Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo commento non sarà pubblicato subito ma non appena avrò letto la e-mail che mi notificherà il commento in attesa di moderazione. Grazie della collaborazione