INUTILE CERCARE DI FERMARE LE IDEE

INUTILE  CERCARE  DI  FERMARE  LE  IDEE
ALL'INTERNO DI MOLTI POST CI SONO DEI COLLEGAMENTI IPERTESTUALI CHE RIMANDANO AD ALTRI POST O FONTI - SONO RICONOSCIBILI DAL COLORE DEL CARATTERE BLU IN GRASSETTO

venerdì 9 marzo 2012

La Costituzione e la Legge

L'avrò detto un milione di volte ormai ma a quanto pare chissà cos'è che impegna così tanto gli italiani per non capire certi subdoli meccanismi che hanno permesso ad un migliaio di veri sovversivi di sottomettere una popolazione di oltre 60 milioni di anime.

Ora io posso comprendere la gente che se ne infischia della politica e pensa solo a svagarsi oppure è troppo presa da impegni di ogni sorta (malattie, lavoro, famiglia) ma da quando uso la rete internet per informarmi e per scambiare opinioni con altri, come ad esempio il grande, famosissimo e frequentatissimo network, Facebook,  mi sono reso conto che ci sono moltissime persone che parlano di politica e queste persone non possono continuare a far finta di non capire, o continuare a parlare delle solite cose incolpando una volta i neri, una volta i rossi, una volta i verdi e tutto l'arcobaleno politico italico ! e non curarsi del problema fondamentale che affligge tanto la politica quanto gran parte della popolazione italiana.

Sono tutti una Casta ! La volete capire oppure no ? Come volete interpretare quel benedetto principio esposto al PRIMO articolo della Costituzione ?:

"L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro.
La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione."

La Costituzione è la legge fondamentale della Repubblica italiana che serve da modello a chi deve stabilire le regole, modificabili nel tempo con l'evolversi delle abitudini della società italica, Costituzione compresa. La costituzione italiana è come il modello che usa il sarto per creare abiti. Avete presente come fanno i sarti a cucire abiti ? Creano un modello di carta e poi ci tagliano sopra il tessuto. Su quello stesso modello possono cucire abiti di tessuti diversi, di colori diversi, con rifiniture diverse, ma sempre in armonia con il modello di carta !

La Costituzione è il modello che il legislatore deve usare nello stabilire le regole della società !
  • Chi deve fare le leggi le deve fare in armonia con i principi esposti nella Costituzione.
  • I principi esposti nella Costituzione devono essere realizzati attraverso delle leggi.

Questo non lo dico io ma lo dice chiaramente la Costituzione stessa !


Cosa significa secondo voi quanto esposto all' art. 136 ?

"Quando la Corte dichiara l'illegittimità costituzionale di una norma di legge o di atto avente forza di legge, la norma cessa di avere efficacia dal giorno successivo alla pubblicazione della decisione.
La decisione della Corte è pubblicata e comunicata alle Camere ed ai Consigli regionali interessati, affinché, ove lo ritengano necessario, provvedano nelle forme costituzionali."


Di quale Corte si parla ? Ce lo dice il sottotitolo della Sezione I del Titolo VI (Garanzie costituzionali) della Costituzione, ovvero de:

La Corte Costituzionale


La Corte costituzionale è un organo di estrema importanza perché ha il compito di annullare le leggi o parti di esse illegittime ! Ovvero in contrasto con i principi esposti nella Costituzione che è legge fondamentale - il modello da seguire per fare le leggi ! Inoltre ha il compito di risolvere le controversie fra enti locali e Stato centrale perché i padri costituenti fin dal 1948 avevano previsto che gradualmente il potere affidato inizialmente ad un parlamento e ad un governo centrale venisse trasferito agli Enti locali (art. IX disp. trans. e finali e art. 5 Cost.) che hanno ognuno di essi un organo legislatore (Consiglio) ed un organo esecutivo (Giunta).

"La corte costituzionale giudica:

sulle controversie relative alla legittimità costituzionale delle leggi e degli atti, aventi forza di legge, dello Stato e delle Regioni;

sui conflitti di attribuzione tra i poteri dello Stato e su quelli tra lo Stato e le Regioni, e tra le Regioni;

sulle accuse promosse contro il Presidente della Repubblica, a norma della Costituzione."



Ora se la Corte costituzionale ha questa importantissima funzione ma:

  • Se i nostri rappresentanti locali e nazionali (diciamo di opposizione) non la chiamano in causa nelle cose più importanti (struttura dei partiti, leggi elettorali, economia, trattati internazionali);
  • Se i membri della Corte costituzionale sono scelti e nominati per i 2/3 (maggioranza di essi) dai membri della Casta (art. 135 cost.), che a sua volta auto-elegge i suoi componenti i quali  considerano i cittadini sovrani  degli esseri viventi che devono soltanto usare una mano per apporre una X su un pezzo di carta ogni 5 anni (se non prima);
  • Se la Corte costituzionale non può essere adita direttamente dai cittadini come un normale tribunale (Legge 87/53)
Mi volete spiegare come pensate che questa Casta che ci sgoverna da 63 anni faccia delle leggi eque ? in armonia con i principi esposti nella Costituzione ?

Avete un cervello oppure no ?

La Costituzione quindi è un modello che deve essere seguito per fare la legge.
La legge è subalterna alla Costituzione.
Se la Costituzione dice una cosa e una Legge contrasta la Costituzione si fa come dice una legge che però NON dovrebbe esistere.
In questo modo la Costituzione non è più legge fondamentale ma carta straccia ! La volete capire ?

Se quello che è esposto in maniera a volte anche CHIARA viene vanificato da una legge possiamo discutere finché vogliamo ma avremo sempre leggi non solo ingiuste ma che limiteranno soprattutto i diritti e i poteri che un popolo sovrano in democrazia deve avere !

La sovranità che il popolo può esercitare DIRETTAMENTE (artt. 50, 71, 75 e 138 cost.), quindi non solo attraverso i rappresentanti eletti, è stata apparentemente permessa dal 1970 con l'introduzione della Legge attuativa dei principi esposti ai succitati articoli della Costituzione e con quella UNICA legge hanno legato TOTALMENTE le mani al popolo !

la Legge 25 maggio 1970 n. 352 è l'unica legge che ha attuato l'esercizio diretto della sovranità popolare ! E attraverso quella legge hanno impedito al popolo di esercitarla !

LEGGETEVELA !

Forse vi accorgerete di avere perso un sacco di tempo inutilmente in chiacchiere e di aver fatto scompisciare dalle risate tutti i membri della Casta che ancora troppi italiani VOTANO !


A livello locale, ovvero partendo dai Comuni (dotati ognuno di Statuto e regolamenti), la via più percorribile e che si può portare avanti in contemporanea ad altre iniziative a livello nazionale, la si può esaminare, discutere democraticamente e concordare assieme in questo Forum

Ora fate un po voi... italiani ! Siete tutti ovviamente liberi di scegliere se continuare a scambiare link e chiacchiere contro o a favore dell'uno o dell'altro politico, partito o coalizione di partiti per non cambiare nulla ! O se pensare all'unica cosa importante e fondamentale della democrazia "il potere del popolo" e a come conquistarlo.

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo commento non sarà pubblicato subito ma non appena avrò letto la e-mail che mi notificherà il commento in attesa di moderazione. Grazie della collaborazione