INUTILE CERCARE DI FERMARE LE IDEE

INUTILE  CERCARE  DI  FERMARE  LE  IDEE
ALL'INTERNO DI MOLTI POST CI SONO DEI COLLEGAMENTI IPERTESTUALI CHE RIMANDANO AD ALTRI POST O FONTI - SONO RICONOSCIBILI DAL COLORE DEL CARATTERE BLU IN GRASSETTO

mercoledì 26 dicembre 2012

L'economia italica

In Italia abbiamo 8.902 Comuni (comunità di persone con propria amministrazione - sindaco, consiglio comunale e giunta) ed abbiamo un numero pressapoco uguale di magistrati ... ma la giustizia italica FA SCHIFO !

Abbiamo oltre 210.000 avvocati, tanto che il Consiglio Nazionale Forense ha pensato di limitare le iscrizioni agli albi per non incrementare un esubero già esuberante. Oltre 200 avvocati rivestono inoltre il ruolo di parlamentare (conflitto di interessi ?) ... e nonostante questo abbiamo delle leggi di merda in numero astronomicamente elevato - record assoluto nel mondo - ma chi paga lo scotto sono sempre i poveri cristi mentre i potenti potentati, veri disonesti, non pagano mai !

In Italia lo Stato è un datore di lavoro molto importante, con più di 3,5 milioni di dipendenti, impiegati nei ministeri e nelle altre amministrazioni locali, nelle scuole (per quasi un terzo), nella sanità, nelle poste, nelle ferrovie, nei corpi di polizia e dei carabinieri, nell’ esercito, nella magistratura ecc.
Secondo gli economisti, in certi settori il numero di addetti è superiore alle necessità del paese e in vari casi il costo complessivo non corrisponde alla qualità dei servizi prestati. Siete soddisfatti dei servizi di prima necessità italici ?

Arrivati al punto in cui siamo (PIL - debito pubblico) ci sono soltanto DUE strade da prendere per non fallire ! SOLO DUE !
  • Tagliare i costi improduttivi (compresi i costi della politica)
  • NON pagare il debito... 
quali altre strade pensate possano esserci ? Attendo risposta dagli sveglioni/esperti ... specie da coloro che VOTANO per "eleggere" i parassiti che ci hanno condotto a questo livello.

Se si tagliano i costi dei settori improduttivi c'è gente che lavora in quei settori che scende in piazza ... se non si tagliano quei costi scende in piazza chi lavora nei settori produttivi perché mal pagato ...

DE-CI-DE-TE-VI ! Italioti !

A volte bisogna fare UNA scelta fra DUE sole opzioni.

Domanda:
 

Quale forza politica, che votate ancora, propone di NON pagare il debito ? o di ridurre realmente i costi della politica e gli sprechi delle istituzioni dello Stato ?
Le opzioni sono solo due ... come dicevo ma non mi pare che nessuna delle due rientri nelle intenzioni della classe politica/rappresentativa.

SOMARI !!

C'è gente che si chiede quanto possano valere i nostri Titoli di Stato ...
ma secondo voi quanto possono valere i titoli di uno Stato indebitato fino al collo che NON PRODUCE UN CAZZO rispetto a quanto spende ? (anche per i costi della Pubblica Amministrazione ... oltre che a quelli della politica ?).


Ci arriviamo a capire certe cose ? o è davvero difficile ?

C'è gente che ha lavorato/lavora in cementifici, in zuccherifici,  in caseifici ... avete idea che ambienti sono ? Altro che ILVA ! E per prendere quanti soldi poi ?

Ricordate un mio post dove mettevo a confronto due aziende ? Una con 5 operai e 10 impiegati ... e l'altra con 10 operai e 5 impiegati ?
Quale delle due avrà maggiori guadagni ?

Pensateci perché se vi sforzerete capirete perché l'Italia va male e peggiorerà ancor più ... fino a che comanderanno pochi eletti che di queste cose se ne fottono altamente (loro hanno un lauto guadagno - chi glielo fa fare di governare realmente una popolazione ?).

Ci si salverà solo se si perseguiranno due obiettivi:
  1. Non pagare il debito per diversi anni (bloccare almeno gli interessi)
  2. Incrementare i settori PRODUTTIVI e sfoltire quelli IMPRODUTTIVI per produrre ricchezza.
Quando lo Stato produrrà incamererà il denaro per riprendere a pagare il debito fino ad azzerarlo ... ma tutto questo sarà possibile solo quando sarà il popolo a decidere leggi e regole ... altrimenti NISBA ! 




Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo commento non sarà pubblicato subito ma non appena avrò letto la e-mail che mi notificherà il commento in attesa di moderazione. Grazie della collaborazione