INUTILE CERCARE DI FERMARE LE IDEE

INUTILE  CERCARE  DI  FERMARE  LE  IDEE
ALL'INTERNO DI MOLTI POST CI SONO DEI COLLEGAMENTI IPERTESTUALI CHE RIMANDANO AD ALTRI POST O FONTI - SONO RICONOSCIBILI DAL COLORE DEL CARATTERE BLU IN GRASSETTO

martedì 27 maggio 2014

Le solite chiacchiere e sfoghi dopo le elezioni

E' sempre la solita solfa. Dopo ogni elezione gli italiani che hanno votato dimostrano la loro pochezza:

Alle appena trascorse elezioni europee quanti gruppi hanno gareggiato ?


a) Destra
b) Sinistra
c) Centro
d) 5 stelle

Per gli elettori di Destra sono tutti coglioni quelli che non hanno votato a Destra
Per quelli di sinistra sono tutti coglioni quelli che non hanno votato a sinistra
Per quelli di centro sono tutti coglioni quelli che non hanno votato al centro
Per i 5 stelle sono tutti coglioni quelli che non hanno votato 5 stelle.

Se andate in giro per gruppi e pagine su Facebook non leggerete altro che queste idiozie per mesi e mesi ... come sempre dopo ogni elezione.

Ognuno crede di essere migliore di altri perché ritiene che esistano dei meno peggio senza rendersi conto in Italia TUTTI hanno governato (Centro - Destra e Sinistra) ma NESSUNO ha ridotto la povertà, la criminalità, l'iniquità, l'ingiustizia, etc. etc. NESSUNO ha fatto nulla di tangibile che ha portato alla crescita ... infatti l'Italia continua a decrescere in tutti i campi !

Quale metro o giudizio permette di capire chi sono i veri coglioni non si sa perché ogni tifoso ha il suo :- Ovviamente gli astensionisti sono coglioni per tutti gli elettori a), b), c), d) ma sono sempre più numerosi.
Ma il succo in sostanza qual'è ? Chi ha vinto e chi ha perso le elezioni ?
Il popolo sicuramente perde sempre.
Vincono SEMPRE e SOLO quelli che mettono il culo sulle poltrone perché anche chi ha superato la soglia di sbarramento ... ossia ha ottenuto almeno il 4% dei voti, non conterà niente a livello di potere ma avrà esattamente gli stessi privilegi e indennità di chi ha ottenuto la maggioranza dei voti. Gli elettori perdono sempre perché a loro non viene in tasca nulla ... fino a che non vedranno concretizzarsi le promesse fatte dai politicanti in campagna elettorale e ridursi l'entità dei loro problemi ... che invece aumenta.

E' questo che gli italiani che votano ancora - pure con leggi illegittime e con un sistema illegittimo - non hanno ancora compreso in 65 anni di repubblica costituzionale.
Inoltre i dati di affluenza cambiano in maniera troppo strana e di trucchi i poltronari ne hanno trovati ed utilizzati da tempo per mantenere alta l'affluenza e per fare governare chi vogliono loro:
  • Il premio di maggioranza non è altro che un BROGLIO elettorale legalizzato dai soliti parassiti (ritenuto illegittimo dalla Corte Costituzionale) per sopperire all'astensione che cresce sempre più (ecco a cosa serve il premio di maggioranza).
  • Forniscono agli elettori delle matite copiative cancellabili alle sezioni elettorali.
  • Inventano voti di persone defunte.
  • Trasformano le schede bianche in schede valide attraverso compiacenti scrutatori servi venduti di partito che con una mina di matita sotto l'unghia appongono miracolosamente delle X sulla scheda bianca.
Questo è un paese di buffoni soprattutto nell'elettorato.
I ladri si sa che continueranno a fare i ladri ... fino che troveranno i coglioni che si faranno derubare lasciando la porta di casa per giunta APERTA.

Concludo incollando il commento copiato dalla bacheca del profilo Facebook di Monique Monique (commento da incorniciare):

Ho letto tutti i commenti, avrei da scrivere per due o tre ore...ma ho da finire un sacco di lavoro...come faccio?
Intanto qualche domanda a X, a Y e a Z:

- quando pensate alla possibilità di NON votare, dove sentite male, in quale parte del corpo fisico - letteralmente - sentite dolore, fastidio, disagio ?
Stomaco, intestino, cuore, polmoni/respirazione, testa, altro ?

- viviamo in una società regolata dall'inganno, dalla menzogna, dalla truffa, dal furto, dalla prevaricazione, dalla violenza, dall'ingiustizia (sociale, giuridica ecc...), dal profitto, dal tradimento, dalla morte, dalla guerra, dalla sofferenza, dal pregiudizio, dal razzismo, dalla reclusione, dalla distruzione sistemica, dallo sfruttamento, dalla diseguaglianza, dalla povertà indotta, dalla malattia come fonte di guadagno, dalla disoccupazione, dal dolore, dalla perdita, dalla depressione, dall'infelicità come strumento di controllo ecc... dove trovate scritto, in quale parte del vostro intimo si è annidata la convinzione, che sia L'UNICA FORMA DI SOCIETA' POSSIBILE, tanto da volerla a tutti i costi legittimare e sostenere, SECONDO LE REGOLE E I MECCANISMI CHE ESSA STESSA VI IMPONE (e sottolineo, VI IMPONE) in modo da potersi auto-rigenerare in eterno?

- per ora la terza e ultima domanda, molto più "tera, tera" delle altre due:
In questa tornata elettorale la competizione posta dall'alto (come al solito) era tra UN PRESIDENTE DEL CONSIGLIO NON ELETTO (a voi che invece piace tanto come meccanismo democratico) e quindi Segretario di un Partito (e che razza di partito...), arrivato e nominato nell' EVIDENZA PIU' ASSOLUTA da poteri molto distanti dal volere popolare (domanda: per fare quindi gli interessi di chi ? I nostri ?...........) e l' ENNESIMO sfidante di turno, da buttare nell'arena, GUARDA CASO, in un gioco delle parti perfetto (e due sole parti... ).
E in una situazione simile, per chi esalta questo attuale meccanismo elettorale - già di per sé fallace e scorretto - come la migliore delle forme di SCELTA DEMOCRATICA (mioddio...), come se niente fosse (!!!), avete dichiarato, legittimando la competizione, che il Presidente del Consiglio così nominato vi stia bene.
Sia quindi un candidato accettabile e legittimo.
Beh, bravi, davvero, sette più!
Non so se vi rendiate conto dell'abominio per il quale avete accettato di essere complici, siglando un ennesimo precedente, che vi ha reso ancor più ininfluenti e senza più alcun diritto.
In una situazione così, la prima cosa da fare era NON LEGITTIMARE IL CONFRONTO e non riconoscere come legittimo almeno uno dei due candidati, o rappresentanti di schieramenti politici.
Mi spiegate, per favore, perché lo avete fatto? O se ne siete coscienti...

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo commento non sarà pubblicato subito ma non appena avrò letto la e-mail che mi notificherà il commento in attesa di moderazione. Grazie della collaborazione