INUTILE CERCARE DI FERMARE LE IDEE

INUTILE  CERCARE  DI  FERMARE  LE  IDEE
ALL'INTERNO DI MOLTI POST CI SONO DEI COLLEGAMENTI IPERTESTUALI CHE RIMANDANO AD ALTRI POST O FONTI - SONO RICONOSCIBILI DAL COLORE DEL CARATTERE BLU IN GRASSETTO

sabato 23 ottobre 2010

A tutto c'è un limite - Lodo Alfano Costituzionale

Ogni cosa deve avere un limite.
Ogni presa in giro deve avere un limite.
Ogni potere decisionale ricevuto in virtù di una delega DEVE avere un limite.


La classe politica/rappresentativa italiana sembra non volersi porre alcun limite e a forza di inciuci sta gradualmente annientando la Costituzione italiana e rafforzando un potere che già ha sul popolo.


Dopo la legge elettorale 270/05 palesemente illegittima (cfr. artt. 56 e 58 Cost.), che evidentemente sta bene a tutti poiché nessuno ha ancora presentato ricorso presso la Corte Costituzionale,


è ora la volta dell'immunità alle alte cariche dello Stato che è stata più volte presentata sotto forma di "decreto legge" dal governo e dopo l'ultima bocciatura della Corte Costituzionale la si ripropone ora sotto forma di Legge Costituzionale:
http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/frame.jsp?tipodoc=Ddlpres&leg=16&id=479405


Una legge Costituzionale prevede un iter più delicato e complesso di una legge ordinaria e deve essere votata due volte con un intervallo di tempo non inferiore a 90 giorni (art. 138 Cost.) per poter essere sottoposta a Referendum popolare confermativo.


L'unica eccezione che eviterebbe il Referendum popolare (quindi il parere del popolo) sarebbe una prima delibera delle due Camere con i 2/3 dei voti dei parlamentari.


L'attuale maggioranza non possiede tali numeri, né alla Camera e nemmeno al Senato e se questo Disegno Di Legge Costituzionale, come emendato dal Senator Vizzini, prevedendo la retroattività dei reati di cui imputati coloro che ricoprono alte cariche dello Stato, dovesse passare con i 2/3 dei voti favorevoli dei parlamentari significa che non c'è e non ci sarà MAI, in Italia, un'opposizione in grado di fermare questo affronto alla Costituzione, alla popolazione, alla Democrazia ed alla legalità.


Tanto vale NON VOTARE più nessuno!!
E' una presa di posizione URGENTE e per votare nuovi movimenti che sembrano voler dare un tocco d'aria pulita alla politica italiana c'è sempre tempo in futuro.
____


PER ORA OCCORRE TAMPONARE UN EVOLUZIONE NEGATIVA DELLO SCENARIO POLITICO CHE NESSUN NUOVO MOVIMENTO O PARTITO POTRA' IMPEDIRE... PERCHE' ANCHE SE VOTATO NON AVRA' ABBASTANZA NUMERI (SEGGI) PER OPPORSI AL SOLITO GIOCO DELLE MAGGIORANZE!
____


ORA... per le prossime elezioni... se dovesse passare ANCHE questa legge CON ESIGUA MAGGIORANZA DI VOTI... senza che NESSUNO proponga e sostenga un Referendum popolare confermativo ai sensi dell'art. 138 Cost. per diventare legge definitiva in seconda delibera... bisogna recarsi alle sezioni elettorali e rifiutare la scheda dando delle chiare motivazioni:


Un esempio di come fare è illustrato qui:
http://picasaweb.google.com/brunoaprile.aprile/Bruno#5453814358316846450


La descrizione del metodo è qui:
http://brunoaprile.blogspot.com/2010/08/come-si-dovrebbe-rispondere-alle.html
(vedere la parte intitolata "Come si esercita l'astensionismo attivo")


Una mia personale opinione è qui:
http://brunoaprile.blogspot.com/2010/08/il-dovere-primario-di-un-cittadino.html (opzionale).


L'importante è far capire a questi Onorevoli che il popolo è stanco e che non possono continuare con i soliti trucchi ed inciuci a regnare su esso in maniera assoluta ed indisturbata.


In questo stesso evento preparerò un testo adatto da presentare a chi vorrà utilizzare questo metodo alle prossime elezioni politiche, nel caso dovesse diventare Legge questa ennesima porcata parlamentare.


Un saluto SOVRANO a tutti!

20 ottobre 2010 - Bruno Aprile - Locate Varesino (CO) - tel. 3472954867 - CCDD Comitato Cittadino Democrazia Diretta - http://comitatocittadinodemocraziadiretta.blogspot.com/

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo commento non sarà pubblicato subito ma non appena avrò letto la e-mail che mi notificherà il commento in attesa di moderazione. Grazie della collaborazione