INUTILE CERCARE DI FERMARE LE IDEE

INUTILE  CERCARE  DI  FERMARE  LE  IDEE
ALL'INTERNO DI MOLTI POST CI SONO DEI COLLEGAMENTI IPERTESTUALI CHE RIMANDANO AD ALTRI POST O FONTI - SONO RICONOSCIBILI DAL COLORE DEL CARATTERE BLU IN GRASSETTO

sabato 24 marzo 2012

Lettera ad un cittadino italiano (di Giuseppina Cassini)

di Giuseppina Cassini


Ciao Cittadino!


Voglio fare con te una riflessione sul comportamento degli Italiani come me e come Te: Un detto molto antico recita: "Errare humanum est, perseverare autem diabolicum"


Il significato è chiaro: "Errare è umano, ma perseverare nell'errore è diabolico"


Con questo, voglio dire che tutti noi abbiamo fatto nel nostro passato scelte partitiche che si sono rivelate quantomeno non solo sbagliate ma pericolose per la nostra democrazia.


Questo per poter continuare a coltivare il nostro orticello, indisturbati e senza remora alcuna, altre volte per simpatia verso un candidato piuttosto che un altro, a volte per voglia di protagonismo e di sete di potere,o per voler contare qualcosa nella società ecc.


Poi arrivano le delusioni, ci rendiamo conto che quelle persone non erano quelle giuste, perchè hanno violato le regole, si sono attribuiti privilegi e quant'altro per loro senza minimamente tenere presente un solo fattore da perseguire : "il bene comune".


Ecco del perchè siamo arrivati ad oggi con il 47% di astensionisti.


Pensi che queste persone siano tutte cretine? Siano tutte persone che se ne fregano di andare a votare solo per non perdere mezz'ora di tempo per andare in un seggio?


No, caro Cittadino Italiano, sono persone che si sono rese conto che i personaggi che portano avanti i partiti non ci rappresentano e non fanno il loro dovere verso i cittadini che gli hanno dato il voto.


Stufa e schifata da tutto questo, da molti anni non mi sono occupata più di politica.


Anche questo è stato un errrore.


Tutti, nessuno escluso, dobbiamo occuparci della politica, perchè è nostro essenziale interesse!


Politica significa: amministrazione della cosa pubblica, quindi interessa tutti!


Grazie a Bruno Aprile del CCDD che mi ha fatto conoscere un altro modo di fare politica e che mi ha abituato a leggere la Costituzione Italiana, ho capito che non c'è bisogno di appartenere ad un partito per occuparsi della cosa pubblica.


Ci vogliono gli eletti per legiferare ed amministrare ma ci vuole soprattutto il controllo importantissimo del popolo che è sovrano che ratifichi l'operato degli eletti.


Da 63 anni a questa parte, nonostante la Costituzione ci avesse eletti a Popolo Sovrano, i partiti e i loro dirigenti, ci hanno portati dalla condizione di "padroni" alla condizione di "servi" di "Sudditi".


E allora io non ci sto più!


Sono arrivata alla determinazione che dobbiamo iniziare a fare qualcosa per ritornare alle origini di questa Repubblica e applicare le regole basilari della Costituzione che nel suo primo articolo recita:


« L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro.


La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione. »


Coloro che sono temporaneamente chiamati a svolgervi un importante ruolo di direzione politica non ne sono i proprietari, ma i servitori, di conseguenza, i governati non sono sudditi, ma cittadini che devono essere messi in condizione di esercitare la loro sovranità.


Ecco perchè opero con il CCDD e con tutte le altre associazioni, movimenti e comitati che vogliono la DEMOCRAZIA DIRETTA!


Tu sei una persona per bene, onesta e con ideali rivolti al bene comune, e che sai criticare anche il partito che sino a questo momento hai scelto e votato.


Capisco da quello che scrivi su facebook, da come ti "indigni" che anche a te il partito ti va stretto e non concordi su tutto quello che ha fatto e che continua a fare.


Secondo me, sei più rivolto verso il nostro pensiero che non ai dettami del tuo partito.


Fai la tua scelta!


Qualunque cosa tu sceglierai, fallo con coerenza al tuo stato di uomo libero, con onestà e lealtà verso Te stesso e verso i tuoi simili, i tuoi concittadini. Pensa al tuo futuro e al futuro di chi è al tuo fianco : i tuoi figli, i tuoi nipoti! Non continuiamo ad assoggettarli alla condizione di Servi e sudditi. Prepariamogli un futuro di libertà, condivisione e di DEMOCRAZIA! Buona giornata e soprattutto buona riflessione!

(Giuseppina Cassini - CCDD (Comitato Cittadino Democrazia Diretta)

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo commento non sarà pubblicato subito ma non appena avrò letto la e-mail che mi notificherà il commento in attesa di moderazione. Grazie della collaborazione