INUTILE CERCARE DI FERMARE LE IDEE

INUTILE  CERCARE  DI  FERMARE  LE  IDEE
ALL'INTERNO DI MOLTI POST CI SONO DEI COLLEGAMENTI IPERTESTUALI CHE RIMANDANO AD ALTRI POST O FONTI - SONO RICONOSCIBILI DAL COLORE DEL CARATTERE BLU IN GRASSETTO

giovedì 12 aprile 2012

I politici non perdono un'occasione...

Per farsi la solita pubblicità.


Hanno imparato ad usare i network perché hanno compreso che sempre più persone non se li filano più attraverso i mezzi tradizionali che hanno sempre usato (stampa e televisione) e quindi invadono quei luoghi virtuali dove alla gente comune è ancora concesso di esprimere idee, opinioni, critiche , lamentele, proposte, etc.


Pubblicità per poi ottenere consensi, quindi voti e quindi privilegi.


In un gruppo con oltre 105.000 iscritti, nato su piattaforma Facebook, che ha raccolto oltre il doppio delle firme previste per presentare un semplice disegno di legge con cui si chiede l'adeguamento degli stipendi dei parlamentari e funzionari vari alla media europea, si sono insinuati ben più di un parlamentare per farsi pubblicità, postando addirittura link fuori tema e nonostante gli amministratori del gruppo non fanno altro che raccomandare a tutti gli iscritti di attenersi al tema trattato dal gruppo.


Niet !


Ai nostri politici non fotte una minkia del rispetto verso le persone ... loro devono mettersi sempre in mostra per poi decidere ciò che vuole la Casta e senza dire nulla all'elettorato (v. l'attuale legge costituzionale sul pareggio di bilancio in Costituzione).


Mi dispiace soltanto che a questi tentativi di farsi pubblicità questi politici non abbiano potuto rispondere alle domande che io personalmente avevo posto loro in coda ai loro post pubblicati nella bacheca di quel gruppo (v. foto a seguire), perché qualche amministratore di quel gruppo Facebook ha ritenuto opportuno cancellare tanto i loro post quando le mie domande e commenti di altri iscritti/lettori troppo prematuramente.


Involontariamente questi amministratori hanno dato un alibi a tali politici per non avere lasciato le domande cui chiamati a rispondere ed a cui solitamente non rispondono mai.
Avendo cancellato i post dopo nemmeno un 'ora dalle domande fatte è un po difficile pretendere una loro risposta... che avrebbero potuto dare se i post e le relative domande fossero rimasti per qualche giorno.


I politici spammano solo le loro propagande ma non rispondo mai ai cittadini ed alcuni ingenui cittadini, pur armati di buona volontà, ci cascano sempre.







Nel gruppo Facebook "Nun Te Regghe Più" si vede spesso questo appello degli amministratori del gruppo che invita tutti al rispetto ... evitando cioè di postare link o post fuori tema o non attinenti allo scopo del gruppo, ovvero attinenti alla:
"Proposta di legge popolare per equiparare gli stipendi dei parlamentari ed altri alla media europea."





sono bastati due post dopo quell'appello/invito che avete visto nella foto precedente, che l'onorevole ha pensato bene di fottersene. Voleva informare infatti che sarebbe stato in Tv a Canale 5 (nella tv del cavaliere ?????) per parlare di tutt'altre cose (Lega Nord e Corruzione) ... come se gli italiani non sapessero nulla di tali temi.




                                                        
Mi sembrava giusto farlo notare all'onorevole (più che altro - e spero che serva a qualcosa - anche alle persone affinché comprendano meglio come sono premurosi e rispettosi i nostri politici nei confronti dei cittadini impegnati ed attivi).

Peccato che all'onorevole non è stato dato il tempo di replicare, perché questo post e relativi commenti è stato rimosso dal gruppo da uno dei suoi amministratori nemmeno un'ora dopo.






Manco a farlo apposta ... via un onorevole, e ne arriva qualche giorno dopo un altro dello stesso partito, che anch'egli spamma e fugge senza rispondere a nessuna delle due domande fatte da me (ed altri).

Spamma fra l'altro la stessa cosa, fuori tema, che aveva precedentemente spammato il suo collega di partito





Ne ho comunque approfittato per fare a lui alcune domande





toh ! Chi si rivede ! L'onorevole del giorno precedente che però è stato pubblicato stavolta da un suo galoppino.

Anche in questo caso le risposte del secondo onorevole che si è fatto vivo a spammare in questo gruppo non si potranno avere perché sempre qualche amministratore del gruppo ha cancellato post, domande e commenti troppo precocemente.




Come già detto (ed è ben specificato in questo Blog - v. diapositiva nella colonna a sinistra della pagina) ... io sostengo iniziative... NON PERSONE (specialmente se queste persone sono in politica e non sostengono la democrazia diretta)




                                            

Non sono d'accordo sulla motivazione data in risposta alla domanda dell'utente/iscritto a quel gruppo da uno degli amministratori, ovvero:

"L'Onle Borghesi aveva postato un link che aveva prodotto diversi commenti e quesiti da parte degl'iscritti . Nonostante diversi solleciti degli stessi a rispondere e un messaggio privato di un amm.re , l'on,le Borghesi non ha commentato . Pertanto il post è stato rimosso perchè rappresentava solo un modo per avere visibilità e fatto da un politico aveva scatenato anche reazioni opposte . La regola è uguale per tutti"
Non si può pretendere che un politico, che ha evidentemente solo smania di visibilità, risponda nel giro di un'ora ad un messaggio privato o pubblico. Magari non era nemmeno più online, dopo avere spammato il post propagandistico.
Ora che il tutto è stato cancellato molta gente iscritta a quel gruppo non saprà nemmeno che alcuni politici hanno tentato di farsi propaganda e non sapranno neppure che a loro sono state poste delle domande a cui forse non risponderanno mai (come è loro abitudine).
Se lo si fosse lasciato invece per due o tre giorni la gente avrebbe potuto verificare di persona che i politici spammano propagande spesso e volentieri con rapidità e premura ma non rispondono alle domande dei cittadini ... perché di tempo ne avrebbero avuto per rispondere.
Togliendo invece post e domande credo che li si aiuti a dar loro un alibi per NON rispondere ... ma ad ognuno il libero pensiero.

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo commento non sarà pubblicato subito ma non appena avrò letto la e-mail che mi notificherà il commento in attesa di moderazione. Grazie della collaborazione