INUTILE CERCARE DI FERMARE LE IDEE

INUTILE  CERCARE  DI  FERMARE  LE  IDEE
ALL'INTERNO DI MOLTI POST CI SONO DEI COLLEGAMENTI IPERTESTUALI CHE RIMANDANO AD ALTRI POST O FONTI - SONO RICONOSCIBILI DAL COLORE DEL CARATTERE BLU IN GRASSETTO

domenica 29 dicembre 2013

Lavoro nero - è giusto o è sbagliato ?

Tutto è opinabile ovviamente e come per OGNI COSA anche su questo tema ci saranno persone che lo riterranno giusto ed altre che lo riterranno ingiusto.

Tuttavia né la mia e né l'opinione di qualsiasi altro cittadino come me contano un cazzo.

Quello che penso io e quello che pensa qualcun altro hanno lo stesso valore, cioè NIENTE.

Fino a che a decidere sarà sempre una manica di farabutti in politica, che pensano sempre ai loro interessi e agli interessi delle lobbies possiamo scambiare opinioni e litigare anche (come fanno gli idioti su Facebook e in rete riguardo agli indirizzi di voto prima e dopo le elezioniper tutta la vita.

Per quello che mi riguarda personalmente so solo che DEVO VIVERE e dar da vivere alla mia famiglia ONESTAMENTE e quando uno si guadagna da vivere LAVORANDO (e bene per giunta) e/o vuole guadagnarsi da vivere lavorando non mi faccio più alcuno scrupolo ... vista la situazione in cui sono/siamo giunto/i.

Quelli che evadono le tasse non sono certo gli operai e i lavoratori dipendenti ... ma bensì quelli che pur avendo molto non si accontentano mai di ciò che hanno e molti che lavorano, specie nella pubblica amministrazione, non lavorano perché hanno meriti e qualità particolari ... ma "lavorano" (per modo di dire), cioè hanno un posto di lavoro solo perché sono SCARTI della politica e raccomandati di politicanti che militano nei partiti, nelle istituzioni (che non funzionano) di questo Stato ed anche di politicanti falliti.
Raccomandati senza doti e né qualità particolari ... alcuni sono addirittura negati in TUTTO !

Ognuno campa come può in Italia, e anch'io inizierò a ragionare in questo modo, specie quando un professionista rimane senza lavoro per motivi che nessuno vuole affrontare e risolvere pur essendo noti a tutti.

Anzi ... quando mi saranno girati i coglioni del tutto ... ovvero quando non troverò più nemmeno da lavorare in nero farò anche peggio per procurarmi da vivere. Se l'onestà in questo paese non paga più è accettabile qualsiasi altra forma di sopravvivenza.

Sicuramente non mi suiciderò :-)  e in galera o in un ospedale costerei molto di più che lavorando in nero perché se lavoro in nero le tasse a questo Stato di merda le pagherei comunque anche coi consumi.

C'è un sacco di gente che pensa alle rivoluzioni armate per cambiare l'Italia in mano a dei farabutti patentati e senza più alcun pudore ... ma c'è una rivoluzione che da' molto più fastidio ai potenti potentati perché assolutamente pacifica ... si chiama DISOBBEDIENZA CIVILE !

Lavorate in nero, non pagate balzelli ingiusti, non votate più, non andate più appresso a partiti e politicanti, utilizzate alcuni servizi e non pagateli, imparate a rinunciare al superfluo e vedrete che saranno costretti a rivedere le loro regole del cazzo un po tutti ... politicanti compresi.


Ovviamente bisogna iniziare a fare delle rinunce altrimenti la disobbedienza non funziona.

Se avete il cervello provate ad usarlo ogni tanto ... italioti ! 

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo commento non sarà pubblicato subito ma non appena avrò letto la e-mail che mi notificherà il commento in attesa di moderazione. Grazie della collaborazione