INUTILE CERCARE DI FERMARE LE IDEE

INUTILE  CERCARE  DI  FERMARE  LE  IDEE
ALL'INTERNO DI MOLTI POST CI SONO DEI COLLEGAMENTI IPERTESTUALI CHE RIMANDANO AD ALTRI POST O FONTI - SONO RICONOSCIBILI DAL COLORE DEL CARATTERE BLU IN GRASSETTO

giovedì 17 marzo 2011

A cosa serve votare? A potenziare solo una Casta che a tutto pensa fuorché a rappresentare un popolo

Mi sono espresso più volte sul voto elettivo (da non confondere con quello referendario) e non voglio ripetere cose dette e ridette. Mi limito soltanto ad evidenziare una sola ragione per NON votare più nessuno alle possime politiche:

La legge elettorale è ILLEGITTIMA (incostituzionale o anti-costituzionale) e se nessuno l'ha fatta abrogare sono TUTTI contro la Costituzione italiana che prevede la scelta DIRETTA dei parlamentari (artt. 56 e 58 Cost.).

Il popolo è sovrano (non i suoi rappresentanti) e se qualcuno, chiunque esso sia, attraverso il voto ed il potere di legiferare o di giudicare si auto-legittima ad infrangere la Costituzione italiana (legge fondamentale della repubblica) cambiandone le regole e disattendendone i principi fondamentali o omettendo azioni volte al suo rispetto, anche i cittadini (art. 3 comma 2 Cost.) hanno il diritto/dovere primario di NON delegare NESSUNO!

Se attendiamo che qualcuno la sottoponga alla Consulta e poi attendiamo il parere della Consulta, con i tempi tecnici che ci sono in Italia, avremo il Parlamento pieno di rappresentanti di dubbia onestà (finora ce ne sono una settantina) e un cittadino ONESTO e coscienzioso non si renderà sicuramente complice delle manovre politiche di pochi usurpatori della sovranità del popolo!

E' una questione di COSCIENZA a prescindere da conseguenti effetti probabili e futuri. Se poi qualcuno crede nella favola che all'interno della Casta possano esserci politici onesti in grado di cambiare il sistema italico è un altro discorso. Il sistema non lo si cambia con lo stesso modo di chi per decenni lo ha modellato in tal maniera ... la democrazia la potrà migliorare solo la popolazione e non pochi "eletti" da questa.


Post correlati:
17 marzo 2011

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo commento non sarà pubblicato subito ma non appena avrò letto la e-mail che mi notificherà il commento in attesa di moderazione. Grazie della collaborazione