INUTILE CERCARE DI FERMARE LE IDEE

INUTILE  CERCARE  DI  FERMARE  LE  IDEE
ALL'INTERNO DI MOLTI POST CI SONO DEI COLLEGAMENTI IPERTESTUALI CHE RIMANDANO AD ALTRI POST O FONTI - SONO RICONOSCIBILI DAL COLORE DEL CARATTERE BLU IN GRASSETTO

domenica 12 febbraio 2012

Scacco matto (al sistema) in due mosse

RICAPITOLANDO:

Con riferimento alla situazione descritta:

con riferimento a:

Per vincere la Partitocrazia, che ha dato i frutti ormai noti, ci sono DUE soli passi da fare che NON costano nulla (se non coraggio). Niente denaro e niente violenza !
  1. Astensionismo attivo
  2. per delegittimare un sistema illegittimo (v. il primo video elencato) e pretendere il rispetto e l'applicazione degli strumenti di democrazia diretta previsti dal 1948 nella nostra costituzione (v. il secondo video in elenco)
  1. Concentrarsi ed attivarsi per compiere quanto previsto dalla legge, ovvero iniziare a pretendere dagli amministratori comunali che vengano inseriti negli statuti comunali  referendum vincolanti, e senza quorum, di vario genere (attenzione... ho detto referendum non plebisciti ! ... i rappresentanti eletti i referendum non li devono manco toccare ! il referendum è uno strumento del POPOLO )
Per fare questo non occorre creare nuovi partiti ma occorre solo PARTECIPARE numerosi nel presentare e sostenere quanto previsto al comma 3 - art. 8 del Dlgs 267/00, ovvero:
  • Istanze
  • Petizioni
  • Proposte
per chiedere/ottenere i massimi strumenti di democrazia diretta, ovvero i referendum, che devono costituire però un deterrente per gli amministratori eletti che rigettino istanze, petizioni e proposte presentate dai cittadini se non con motivazioni esaustive !

Questo è il frutto dei miei studi e la mia opinione... poi sta ad ogni singolo individuo scegliere cosa fare.

Due soli e semplici passi da cui dipenderanno il futuro del paese, dei vostri figli e nipoti e dell'intera popolazione italiana in balia di lobbies, affaristi e faccendieri senza un briciolo di umanità e coscienza che usano i politici per portare avanti i loro luridi obiettivi !



Idem per la sovranità popolare e la democrazia diretta (complemento di quella rappresentativa)






2 commenti:

  1. il più grande complotto italiano ma si può dire mondiale è l'emissione monetaria a debito. per rispondere al tuo assunto, purtroppo non si può eliminare il denaro. va riportato nella sua giusta dimensione cioè ad unità di misura e mezzo di scambio dal valore intrinseco nullo. vale solo per convenzione, perchè ci si è accordati che sia così. non va emesso a debito quindi, e neanche gravato di interesse. devono sparire le forme di speculazioni vigenti oggi, banche, borse, il concetto di interesse ecc. la moneta sostituì solo il baratto per questioni di praticità.
    non si può eliminare perchè serve come diceva aristotele da termine mediano per regolare gli scambi. due beni di valori diversi non potrebbero essere scambiati se non ci fosse moneta o un qualsiasi altri strumento a creare una proporzione. nascerebbero conflitti e chi produce case non scambierà mai per esempio, il suo bene con le arance di un altro se non vi è un mezzo che parifichi in qualche modo i due diversi valori. la fatica per produrre arance (3 kg per es.) è minore di quella che serve per creare una casa (70 mq per es.) - chi produce questa vorrà sicuramente più di 3 kg di arance o probabilmente non le vorrà ora, e preferirà uno strumento, la moneta, che gli consentirà di volerle quando ne avrà bisogno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordo Luigi ma sembra che tu abbia commentato senza leggere il post :-) Pur essendo d'accordo con la questione "moneta" e tutti i contorni ... ho ripetuto milioni di volte a chi si occupa di signoraggio, etc. che non sarà MAI possibile fare nulla fino a che il potere resterà nelle mani di pochi "eletti" che faranno sempre gli interessi di chi ha creato la moneta, ne determina il valore, la stampa a costo zero, etc. etc. etc.
      Sembra che faccia un ragionamento incomprensibile quando invece lo ritengo di una semplicità estrema.
      Riassumendo:
      Quando il popolo sarà realmente sovrano, ovvero avrà degli strumenti di democrazia diretta riconosciuti da tutti (eletti ed elettori), potrà decidere come deve essere creato il denaro, chi e come dovrà determinarne il valore, come dovrà essere strutturata la banca di Stato, etc. etc.
      Fino a che il popolo non ha poteri decisionali possiamo parlare di tutto e di più fra noi per l'eternità ... ma saranno solo parole ed opinioni al vento, pur condivisibili e corrette. Credo che sia molto chiaro il ragionamento e attendo che lo comprendano un po tutti perché altrimenti non c'è salvezza. Ciao Luigi e grazie del commento.

      Elimina

Il tuo commento non sarà pubblicato subito ma non appena avrò letto la e-mail che mi notificherà il commento in attesa di moderazione. Grazie della collaborazione