INUTILE CERCARE DI FERMARE LE IDEE

INUTILE  CERCARE  DI  FERMARE  LE  IDEE
ALL'INTERNO DI MOLTI POST CI SONO DEI COLLEGAMENTI IPERTESTUALI CHE RIMANDANO AD ALTRI POST O FONTI - SONO RICONOSCIBILI DAL COLORE DEL CARATTERE BLU IN GRASSETTO

lunedì 14 gennaio 2013

Anarchismo e democrazia

Tempo fa scrissi un post sul "qualunquismo" perché purtroppo i padroni che fanno politica per mantenere un potere assoluto sulle masse popolari, con l'aiuto dei media, sono riusciti ad annullare la mente e il senso critico delle persone privandole della capacità di essere obiettive e di usare la logica o il proprio cervello.

I padroni dei popoli, in sostanza, hanno sempre cercato di sporcare i dissidenti con qualcosa di negativo per condizionare le menti dei loro sudditi.

E' facile affibbiare a persone come me i termini di "qualunquista" e/o "anarchico" e quindi voglio spendere due parole anche sull'Anarchismo.

Le definizioni e teorie sull'anarchismo sono tante e a mio avviso anche abbastanza confuse ma  comunque, in linea di massima, l'Anarchismo è quella corrente filosofica che condurrebbe all'Anarchia, ovvero ad un auto-governo dei popoli senza alcuna forma di "potere" costituito, come può essere lo Stato.

Per metterci del mio ritengo che sarebbe la cosa migliore ma la ritengo irrealizzabile all'atto pratico. L'anarchismo a mio avviso rimarrà solo filosofia esattamente come il comunismo e/o il socialismo ... perché la natura umana è IMPERFETTA e non si lascia guidare dalla cosiddetta "coscienza", ovvero dalle leggi MORALI innate in ogni individuo.
La bellezza dell'Anarchismo trova le sue fondamenta proprio nella coscienza innata dell'individuo, che se fosse ascoltata e coltivata si farebbe a meno di governi e governanti e poteri costituiti.

Personalmente, quindi, accetto di buon grado l'idea che debbano esistere tanto i Governi quanto le Leggi scritte ma a condizione che le leggi scritte e le regole non siano determinate da pochi senza possibilità di veto dei tanti e che qualsiasi governo o autorità non sia al di sopra dei tanti.

Sono per la democrazia , la quale prevede sia le Leggi (scritte), sia i Governi, sia i Rappresentanti, sia i Partiti (politici), e tutto quel che si vuole ... purché ogni cosa stia al suo posto e sia subalterna al popolo.

Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo commento non sarà pubblicato subito ma non appena avrò letto la e-mail che mi notificherà il commento in attesa di moderazione. Grazie della collaborazione