INUTILE CERCARE DI FERMARE LE IDEE

INUTILE  CERCARE  DI  FERMARE  LE  IDEE
ALL'INTERNO DI MOLTI POST CI SONO DEI COLLEGAMENTI IPERTESTUALI CHE RIMANDANO AD ALTRI POST O FONTI - SONO RICONOSCIBILI DAL COLORE DEL CARATTERE BLU IN GRASSETTO

mercoledì 18 gennaio 2012

Perché è inutile fondare partiti politici

Da parecchio tempo in Italia sono entrati nel linguaggio comune tanto il termine "Casta" quanto il termine "Partitocrazia".

C'è differenza fra le due cose ?

Secondo me sì... la Casta è formata dai politici facenti parte dei soliti partiti (compresi quelli che hanno cambiato nome ma non i suoi membri) e da altre persone all'interno di varie istituzioni a loro volta pilotate da persone potenti al di fuori della politica (lobbies).

Per partitocrazia si intende il dominio dei partiti politici e i partiti politici non sono altro che gruppi di cittadini come noi/voi, mortali, terreni, in carne ed ossa come noi/voi.
Ma come mai comandano la politica e milioni di persone ? (come ormai tutti sanno).

Niente di più semplice !
Sono cittadini che hanno una barca di soldi ! o sono creati, sponsorizzati e sostenuti (almeno inizialmente) da gente con una barca di soldi !
  • Avete idea di quanti soldi servono per farsi conoscere dalla gente in ambiente politico?
  • Avete idea di quanti soldi servono per fare una campagna elettorale tale da raggiungere milioni e milioni di persone ?
  • Sapete che senza i mezzi di informazione non è possibile farsi conoscere da così tanta gente e quindi farsi eleggere con tanti voti da piazzare sulle poltrone tanti membri ?
  • Sapete quanto costa uno spazio su un quotidiano di elevata tiratura ?
  • Sapete quanto costa uno spazio televisivo ?
  • Sapete quanto costa organizzare conferenze, convegni, stampare locandine, volantini, etc. etc. ?
  • Sapete che senza tanti membri in parlamento un partito non conta un cazzo ?
Ma la volete capire che la politica è per gente coi soldi ?
Ma la volete capire che la gente coi soldi NON creerà MAI  un partito, o NON sponsorizzerà mai gente che vuole creare un partito per togliere ai ricchi per dare ai poveri ? (con l'espressione "togliere ai ricchi per dare ai poveri" si intende più EQUITA', ovvero non di impedire alla gente di essere o diventare ricca ma di impedire che lo diventi rubando agli altri o sfruttando gli altri).

Allora dico:
pazienza chi ormai è già saldamente radicato nella politica (e ha preso per il culo milioni di italiani da decenni)... ma chi si lamenta della partitocrazia e del sistema dei partiti... che cazzo vota ancora a fare ?
Chi invece pensa di creare un ENNESIMO partito cosa vorrebbe fare contro i veterani  finanziati dalle lobbies ? Ha il denaro necessario per competere coi "veterani della politica ?"

Io credo che se realmente ci fossero persone con tanti soldi da poter competere coi veterani... state pur tranquilli, cari concittadini che sognate soltanto una vita dignitosa e nulla più, che una volta sulla poltrona non faranno sicuramente i VOSTRI interessi.

Datemi del qualunquista, del diffidente, ditemi quello che volete ma non ditemi "fesso".
Ascoltate un qualunquista, se volete definirmi tale... ma sappiate che dove è scritto che la sovranità appartiene al popolo:

il POPOLO deve rivendicarla senza bisogno di NESSUN partito ! (democrazia diretta)

I rappresentanti del popolo possono essere, sulla carta, membri e non membri di partiti (art. 49 cost.) ma sottomessi al popolo.. non al di sopra del popolo !

Guardate cosa ha trasmesso Report attraverso questo Video



Ora riflettiamo:


La votazione del parlamentume italico fu: 22 voti favorevoli all'abrogazione del vitalizio (pensione)  dopo soli 5 anni (una legislatura) e 498 contrari.
Hanno votato 22 parlamentari di IDV a favore dell'abolizione del vitalizio ma IDV aveva ai tempi di tale votazione 29 deputati e 14 senatori, per un totale di 43 parlamentari (in questa legislatura), 1 di essi era assente a quella votazione ed 1 altro era in missione. Supposto che i due assenti avessero votato favorevolmente all'abrogazione del vitalizio, il totale sarebbe stato di 24 contro 19 che hanno invece votato a sfavore dell'abolizione del vitalizio.
Cosa significa ?
Io credo che se nemmeno quelli di un piccolo partito sono capaci di mettersi d'accordo su questioni che fanno scandalo... come pensano di vincere la Casta ?

Pensano di diventare un giorno un partitone ?  Ovvero di raccogliere più voti popolari alle future elezioni ?
Ragionavano così anche i comunisti per DECENNI ... che sono invece SCOMPARSI dal parlamento. Pensate che abbiamo ancora così tanto tempo ? Con il sistema dei partiti ed elettorale che abbiamo ?

Riflettete, e nel frattempo leggete questo post che ho trovato nella bacheca Facebook di un amico.

Volete invece cambiare realmente questo sistema italico basato solo ed esclusivamente sul sistema obsoleto della Democrazia puramente Rappresentativa ? Iniziate col PRETENDERE la modifica di Statuti e regolamenti comunali come hanno fatto alcune amministrazioni in applicazione di una legge esistente da 21 anni (ne avete diritto perché siete VOI i sovrani).
In questo post c'è una spiegazione elementare di cosa fare per cambiare gradualmente, a mio avviso, la politica e di conseguenza il potere delle lobbies... l'unica soluzione.

Post correlati:
AGGIORNAMENTO  DEL  POST

Sopra avevo citato il partito Italia Dei Valori (IDV) per fare l'esempio che se neppure in un partito minore i membri eletti sanno mettersi d'accordo su un punto che sembrerebbe diventato un cavallo di battaglia del partito, figuriamoci come si possa sperare in un cambiamento votando un partito che si è messo in testa di vincere i "potenti" veterani del parlamento italico.
Quel partito non c'è neppure più in parlamento dal 2013.

Altro esempio che dovrebbe aguzzare maggiormente l'ingegno lo vediamo nel Movimento 5 Stelle.
Pur avendo vinto come lista singola le elezioni politiche nel 2013 e avendo quindi parlamentari al Senato e alla Camera, pur denunciando e urlando anche loro schifezze a non finire che si consumano all'interno dei palazzi e del mondo politico e istituzionale, come facevano i comunisti (per decenni) e IDV più recentemente, non riescono a cavarci fuori un ragno da un buco. Sulla democrazia diretta neanche a parlarne ... 

Diciamo che il Movimento 5 Stelle è stata la novità (gente giovane) che non si può nemmeno definire un partito minore (poiché ha superato singolarmente anche il partito che governa in questa legislatura).
Come mai non conta un cazzo ? Non ha nessun ministro ? Non riesce a far discutere in assemblea parlamentare una mozione ... un emendamento ... un candidato su questioni che toccano gli interessi di Casta e delle lobbies ?

Risposta:
Perché è IMPOSSIBILE vincere all'interno dei palazzi coi colossi della politica sponsorizzati dalle lobbies.
Quei merdosi con leggi, leggine e decreti legge (neppure più discussi ed emendati) cambiano le carte prima ancora che i giocatori siedano al tavolo con loro, e adattano il sistema elettorale ai loro voleri per blindarsi ancor più di quanto già non lo siano.
Un partito che non ha sufficienti numeri per far passare una sua proposta di legge o una sua proposta di modifica ad una legge esistente non può fare nulla.
Se la Casta fiuta che qualche gruppo possa guastare le feste prima ancora che questo prenda i voti modifica la legge elettorale per avere sempre  più numeri e potere (infatti con le coalizioni cosa hanno fatto ? ... col premio di maggioranza cosa hanno fatto ?).

Lasciate ogni speranza voi che votate ... perché la Casta non permetterà mai ad un partito di onesti di avere tanti numeri da stravolgere i suoi piani e inoltre abbiamo visto che in un partito c'è sempre una percentuale considerevole di dissidenti per certe questioni legate al denaro o a certi interessi - anche nel Movimento 5 Stelle abbiamo visto spaccature, espulsioni, etc. (sempre che rimangano onesti una volta compreso che in parlamento o mangi assieme agli altri o urli a vanvera).



Nessun commento:

Posta un commento

Il tuo commento non sarà pubblicato subito ma non appena avrò letto la e-mail che mi notificherà il commento in attesa di moderazione. Grazie della collaborazione