INUTILE CERCARE DI FERMARE LE IDEE

INUTILE  CERCARE  DI  FERMARE  LE  IDEE
ALL'INTERNO DI MOLTI POST CI SONO DEI COLLEGAMENTI IPERTESTUALI CHE RIMANDANO AD ALTRI POST O FONTI - SONO RICONOSCIBILI DAL COLORE DEL CARATTERE BLU IN GRASSETTO

lunedì 20 febbraio 2012

Dal Blog di un parlamentare - Democrazia Diretta


Avevo già notato una discussione (discussione per modo di dire) che avevo commentato nel mio Blog con questo precedente post.


Nello stesso Blog ho notato altri argomenti riguardanti la democrazia diretta. Nelle immagini sottostanti ci sono i titoli dei vari argomenti.


Cliccando su ogni immagine si aprirà l'intero documento con tutta la discussione (i miei commenti che vedrete in sfondo rosso sono in attesa di moderazione e quindi non ancora visibili).


Da notare i voti di ogni proposta (sono d'accordo e non sono d'accordo). Sembra ... che gli iscritti a questo blog non siano molto favorevoli alla democrazia diretta.









Questo invece dalla sua pagina Facebook







AGGIORNAMENTO  AL  5  MARZO  2012



AGGIORNAMENTO  AL  7 MARZO 2012








2 commenti:

  1. Bruno, i meridionali d'italia non amano la democrazia diretta. Ne hanno una paura fottuta. pensano, forse a ragione, che la mancanza di uno stato forte metterebbe tutte le leve del potere in mano alle società criminali. Inoltre credono che lo stato, e non loro stessi, debba provvedere al loro riscatto e al loro sostentamento. È un fatto. Un fatto millenario. È la principale ragione per cui sono un irriducibile indipendentista. Lo stato italiano calza a pennello alla società meridionale, ed è uno schifoso aguzzino per tutti gli altri. Restare insieme significa restare schiavi. Perdona la mia (consueta) franchezza.
    Giacomo Consalez

    RispondiElimina
  2. Ciao Giacomo. Io credo che la DD faccia paura in senso trasversale sia politicamente e sia geograficamente parlando. Non si può certo nascondere che con la politica hanno mangiato molto gente del sud ma non metterei tutti sullo stesso piano. La mafia è dentro allo Stato e più è centrale e meglio si nasconde, lavora ed evita il controllo dei cittadini. La ragione per far valere le autonomie locali più dello stato centrale a mio avviso e questa. Maggior controllo dei cittadini sui rappresentanti, migliore pratica della DD e quindi migliore gestione del bene comune. Lo capiranno mai gli italiani ? sempre in senso trasversale geografico parlando ? In politica non mi attendo nulla di buono ed il perché è anche inutile dirlo... almeno fra noi :-)

    RispondiElimina

Il tuo commento non sarà pubblicato subito ma non appena avrò letto la e-mail che mi notificherà il commento in attesa di moderazione. Grazie della collaborazione